Milan, oggi il CdA: verranno chiesti altri 22,6 milioni a Yonghong Li

Milan, oggi il CdA: verranno chiesti altri 22,6 milioni a Yonghong Li

Giornata importante, oggi, a ‘Casa Milan’, dove è in programma una seduta del Consiglio d’Amministrazione del club rossonero: il punto

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Oggi, venerdì 25 maggio, è una giornata di conti e riunioni molto importante per quanto riguarda il Milan. Verso l’ora di pranzo, nella sede sociale di ‘Casa Milan’ in Via Aldo Rossi, infatti, è in programma una seduta del Consiglio d’Amministrazione del club rossonero, che era stata convocata prima della decisione UEFA di negare al Milan il settlement agreement e che, inevitabilmente, sarà oggi condizionata dal rinvio a giudizio della Camera giudicante dell’Organo di Controllo Finanziario dei Club di calcio UEFA.

Alla riunione, come sottolineato dall’edizione odierna del quotidiano ‘Tuttosport’, presenzieranno oltre a Marco Fassone, anche i consiglieri italiani Roberto Cappelli, Paolo Scaroni e Marco Patuano, mentre la parte cinese del CdA sarà rappresentata dal direttore esecutivo del Milan, David Han Li. Tutti attendono, in queste ore, altri soldi dal proprietario e Presidente del club rossonero, Yonghong Li: due mesi fa, ha ricordato ‘La Gazzetta dello Sport’, il CdA, con una lettera agli azionisti, ha deliberato un aumento di capitale di 37,4 milioni e l’imprenditore cinese, in queste settimane ha versato due rate: una da 11 milioni, l’altra da 6,8. Ne mancano 19,8, che sono attesi in questi giorni.

Il Consiglio d’Amministrazione del Milan, però, secondo la ‘rosea’, avrebbe deciso di chiederne altri 22,6, arrivando così a colmare per intero la distanza da quei 60 milioni di euro di aumento di capitale preventivati un anno fa, nel momento dell’acquisizione del club di Via Aldo Rossi da parte della Rossoneri Sport Investments Luxembourg di Yonghong Li. Questa decisione del CdA cambierebbe lo scenario: i milioni da versare a breve, infatti, supereranno quota 40 e questa, di fatto, è una mossa che obbliga l’azionista di maggioranza, già di per sé in difficoltà, ad un nuovo sforzo economico non semplice da sostenere.

Nel corso della seduta del CdA, i consiglieri inoltre ragioneranno sulla pronuncia della UEFA nei confronti del Milan e sui conseguenti piani, economici e sportivi, della società: il Milan nelle ultime ore ha organizzato una task force per convincere Nyon a non escludere il club dalle coppe europee per la prossima stagione, con Marco Fassone atteso il 7 giugno in Svizzera, prima della decisione finale del CFCB.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

CorSport – Milan, la UEFA è contro Yonghong Li

Premium – Yonghong Li accelera: rifinanziamento più vicino

Milan, Stephen Ross torna alla carica per acquistare il club

Festa: “Milan, la stangata UEFA potrebbe accelerare l’ingresso di Elliott”

Milan, la protesta dei tifosi rossoneri sui social della UEFA

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy