Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN-NAPOLI

Milan-Napoli: i rossoneri di Pioli provano a ripartire | Serie A News

Stefano Pioli (allenatore AC Milan) guiderà i rossoneri stasera in Milan-Napoli | News (Getty Images)

Stasera, ore 20:45, a 'San Siro' c'è Milan-Napoli, partita della 18^ giornata di Serie A. Il Diavolo prova a tenere il ritmo dell'Inter

Daniele Triolo

Questa sera, alle ore 20:45, a 'San Siro' si disputerà Milan-Napoli, partita della 18^ giornata della Serie A 2021-2022. E, come riferito dal 'Corriere della Sera' oggi in edicola, il mantra, in casa rossonera, da giorni è uno solo: "Vietato arrendersi". Questo 'slogan' è risuonato più volte a Milanello e, raccontano, anche Zlatan Ibrahimović in allenamento ha ribadito tale concetto, più volte, alla sua maniera.

D'altronde, il Milan ha vinto soltanto due delle ultime sei partite e ha bisogno di una netta, istantanea inversione di tendenza se vuole tornare a sognare in grande come poco più di un mese fa. Il momento è complicato, gli infortuni sono tanti e la corsa dell'Inter in vetta alla classifica comincia ad assomigliare tanto ad una fuga. Ma Stefano Pioli ed i suoi ragazzi, come detto, non hanno alcuna intenzione di alzare bandiera bianca.

I nerazzurri hanno preso 11 punti ai rossoneri dal giorno del derby ad oggi, passando da -7 a +4, e, pertanto, è ora di rimettersi in carreggiata prima di perdere l'ultimo treno utile per lo Scudetto. Il 'CorSera', però, ha ricordato come, contro le grandi, il Diavolo non sbagli ultimamente quasi mai. E Milan-Napoli è una sfida tra grandi. C'è, però, un tabù da spezzare contro i partenopei: i rossoneri non battono gli azzurri a 'San Siro' dal 14 dicembre 2014, un 2-0 firmato da Jérémy Ménez e Giacomo Bonaventura.

Tabù personale anche Pioli contro Luciano Spalletti: in dieci confronti diretti, non l'ha mai battuto. Solo 3 pareggi a fronte di 7 sconfitte, due delle quali (Parma 2007 e Lazio 2016) costategli l'esonero. L'obiettivo del Milan, ha detto ieri il tecnico in conferenza, è quello di provare a raggiungere se non a superare quota 43 punti, ovvero i punti fatti nello spettacolare girone d'andata della scorsa stagione.

Impresa difficile, ma non impossibile per un Milan che, dopo il Napoli, dovrà affrontare mercoledì prossimo l'Empoli, rivelazione del campionato, al 'Castellani'. Intanto, stasera rientra Olivier Giroud, mentre non si sa se Theo Hernández sarà del match: pronto a sostituirlo, in caso, Fodé Ballo-Touré. Ecco come e dove vedere Milan-Napoli in tv o in diretta streaming >>>

tutte le notizie di