Milan, l’ex Kutuzov racconta Ronaldo: “Mi faceva mille domande sui rossoneri”

Milan, l’ex Kutuzov racconta Ronaldo: “Mi faceva mille domande sui rossoneri”

Intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport’, Vitaly Kutuzov ha raccontato il primo Cristiano Ronaldo con cui ha giocato assieme allo Sporting Lisbona

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – Intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport’, è Vitaly Kutuzov ha raccontato il primo Cristiano Ronaldo con cui ha giocato assieme allo Sporting Lisbona. Il bielorusso segnò nel match in cui il portoghese realizzò la sua prima rete da professionista: “Segnai il primo goal alla mezz’ora con un diagonale di destro, poi doppietta di Cristiano e 3-0 finale. Era pazzo di felicità e nell’esprimerla si vedevano tutti i suoi 17 anni. Sicuramente percepivi subito che aveva una velocità e una tecnica speciali, ma già quando andò da Ferguson allo United e lo vedevo giocare dicevo ‘mamma mia, quanto è diventato forte’. E da allora è migliorato ancora tanto”.

Kutuzov peraltro divideva la camera proprio con Cristiano Ronaldo col quale parlava molto anche di Italia, ma non della Juventus. “Cristiano sapeva che arrivavo dal Milan e mi faceva mille domande: a quei tempi vestire la maglia rossonera era il top assoluto. Mi chiedeva di Maldini, Costacurta, Inzaghi e Sheva. E del centro sportivo di Milanello, all’epoca all’avanguardia nel mondo come qualità del lavoro sui calciatori. Voleva sapere come si allenavano i campioni di quella squadra e come progredivano fisicamente”. Statistica imbarazzante che riguarda Vincenzo Montella: continua a leggere>>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy