Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS MILAN

Milan, Kalulu e Tomori ‘cassaforte’ rossonera: zero gol presi a marzo

Fikayo Tomori e Pierre Kalulu (difensore AC Milan), muro della squadra rossonera | Milan News (Getty Images)

Pierre Kalulu e Fikayo Tomori, difensori del Milan, sono una coppia ben affiatata ed assortita. I rossoneri di Stefano Pioli se li godono

Daniele Triolo

'Tuttosport' oggi in edicola ha parlato di Pierre Kalulu e Fikayo Tomori, difensori del Milan, protagonisti in assoluto dell'ultimo mese vissuto dalla compagine di Stefano Pioli.

Il Diavolo, come si ricorderà, aveva perso per infortunio Simon Kjær in Genoa-Milan del 1° dicembre scorso. Un brutto infortunio al legamento crociato del ginocchio sinistro ha tolto dai giochi il danese per il resto della stagione. Per questo motivo si pensava che nel calciomercato di gennaio il Milan avrebbe acquistato un nuovo centrale.

La società, però, ha deciso di soprassedere. Ha dato fiducia al capitano, Alessio Romagnoli, nonostante sia in scadenza di contratto e non ha mai smesso di credere nei suoi giovani. Come Matteo Gabbia, classe 1999, prodotto del settore giovanile rossonero. E come Kalulu, che ha iniziato a giocare al fianco di Tomori da Milan-Inter, il derby delle semifinali di andata di Coppa Italia.

Romagnoli fuori per infortunio al 26', dentro il francese classe 2000. E, da quel momento, il Milan ha eretto un vero e proprio muro che ha resistito a tutti gli attacchi portati dalle avversarie durante il mese di marzo. Con la coppia Kalulu-Tomori il Milan non ha più preso gol (ultima rete subita, il gol di braccio, quindi irregolare, di Destiny Udogie in Milan-Udinese 1-1 del 25 febbraio).

 Fikayo Tomori e Pierre Kalulu (difensori AC Milan) esultano per il gol del francese in Milan-Empoli 1-0 (Serie A 2021-2022) | News (Getty Images)

Poi, la coppia ben assortita ed affiatata Kalulu-Tomori, aiutata da Mike Maignan, ottimo portiere del Milan, ha detto di no a Inter, Napoli, Empoli e Cagliari. In queste quattro partite tra campionato e coppa nazionale, tra l'altro, le avversarie hanno tirato contro la porta rossonera solamente in 7 occasioni complessive. Di parate vere Maignan ne ha fatte due, una su Sebastiano Luperto a 'San Siro' e una su Leonardo Pavoletti alla 'Unipol Domus'.

La crescita di Kalulu è stata rapida e costante. Sono in tanti, ha rivelato 'Tuttosport', quelli che chiedono che il francese resti titolare al posto di Romagnoli. Il quale, nel frattempo, ha recuperato e siede in panchina. D'altronde, con Kalulu centrale, il Milan aveva vinto in casa contro la Roma (3-1) e fuori contro il Venezia (3-0). Poi, a 'San Siro' aveva pareggiato 0-0 contro la Juventus, vinto il derby di campionato per 2-1 e spazzato via la Lazio in Coppa Italia (4-0).

Presto Kalulu rinnoverà anche il suo contratto fino al 30 giugno 2026 e adeguerà il suo ingaggio con il Milan. 'Fik' Tomori annuisce, sorride e si prepara a giocare al suo fianco anche la prossima partita. Ecco le Top News di oggi sul Milan: esclusiva Laudisa sul mercato, Origi sempre più vicino

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di