Milan, il silenzio della proprietà lascia perplessi

Nonostante il terremoto che c’è intorno al Milan, la proprietà non si fa sentire. Situazione quasi paradossale, in attesa di sviluppi.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Situazione davvero complicata in casa Milan. I rossoneri domani si ritroveranno per preparare la nuova stagione, ma nel frattempo devono stare attenti a ciò che accadrà fuori dai campi di Milanello. Tra ricorso al TAS e possibili cambi di proprietà, ancora una volta per i rossoneri non c’è pace. Basti pensare che, come sottolinea Il Giornale, domani la squadra si ritroverà a Milanello senza sapere se giocherà l’Europa League oppure no. Eppure la preparazione atletica doveva essere preparata con massima cura.

In tutto questo mare moto, la proprietà non comunica. L’unica nota ufficiale degli ultimi giorni è quella con cui è stato annunciato l’acquisto, sempre a parametro zero, di Alen Halilovic, talento croato che si aggiunge a Pepe Reina e Ivan Strinic, anch’essi a zero. Già, perché in tutto questo anche il mercato rossonero è bloccato. E più passano i giorni, più il silenzio lascia di stucco. Ma dovrebbe mancare poco alla chiarezza: clicca qui per tutti gli aggiornamenti live sul fronte societario.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy