Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN NEWS

Milan, il club pensa ai mini abbonamenti e ad una riduzione dei prezzi

Lo stadio di San Siro prima di una partita del Milan nella Champions League 2021-2022 | AC Milan News (Getty Images)

Con l'aumento della capienza all'interno degli stadi al 75%, il Milan starebbe valutando l'idea di introdurre dei mini abbonamenti

Enrico Ianuario

Dopo una stagione e mezza senza il pubblico sugli spalti, da quest'estate i tifosi sono tornati finalmente ad animare le partite di calcio. Dopo aver assistito alle prime sette giornate di Serie A con il 50% della capienza negli stadi, per le prossime partite sarà possibile ampliare il numero degli spettatori fino al 75% della capienza totale. A fronte di questo aumento, il Milan potrebbe prendere delle decisioni che farebbe felici i suoi fan.

Secondo quanto riporta l'edizione odierna di 'Tuttosport' quest'oggi in edicola, il Milan starebbe pensando di mettere in vendita dei mini abbonamenti. Una modalità di vendita già messa in atto in passato nell'era pre-Covid e che può essere resa possibile nuovamente grazie all'aumento della capienza all'interno degli impianti sportivi all'aperto. Oltre a ciò, il club di via Aldo Rossi starebbe pensando anche diabbassare ancora di più i prezzi dei biglietti. L'aumento del numero del pubblico sugli spalti consentirà a tutti i club di poter vendere più biglietti, dunque incassare di più e ammortizzare i bilanci.

Il Milan - in attesa di capire se nei prossimi quindici giorni ci sarà l'ok da parte del Governo per il 100% della capienza,- è da sempre attento a questi particolari. I rossoneri, infatti, in occasione della vendita dei biglietti per le partite di Champions League hanno sensibilmente ridotto i prezzi dei tagliandi, inizialmente vendibili a prezzi decisamente elevati. Un gesto di grande attenzione, un gesto da grande club quale è, appunto, il Milan.

tutte le notizie di