Milan: idea Conte, ma il tecnico vuole un indennizzo dal Chelsea

Come sempre negli ultimi anni il fantasma di Antonio Conte è tornato ad aleggiare su Milanello, ma portare l’ex Juventus in rossonero sembra complicato

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Rino Gattuso è in difficoltà e come spesso è accaduto negli ultimi anni, quando un allenatore del Milan è in difficoltà per il “Diavolo” torna di moda il nome di Antonio Conte. A fare il punto sul tecnico leccese, questa mattina, è “La Gazzetta dello Sport” che da un lato sottolinea come l’ex Juventus sia un nome sul taccuino di Leonardo, se le cose con Gattuso dovessero precipitare, dall’altro invece, la complicata situazione di Antonio, che a breve inizierà una causa legale al con il Chelsea che potrebbe rivelarsi lunga e complessa.

In ballo ci sono due nodi, decisivi, da un lato c’è la volontà del tecnico di cancellare quella che lui ritiene una macchia sul suo curriculum: il licenziamento per giusta causa, arrivato dopo cinque giorni dall’inizio della nuova stagione, dall’altro invece c’è una clausola da 10 milioni nel contratto, che in caso di esonero prevederebbe un indennizzo da 10 milioni di euro circa per il tecnico, cifra mai pagata da Abramovich, che si è avvalso appunto del licenziamento per giusta causa per sfuggire al pagamento. Il processo inizierà a novembre e Conte non ha fretta, il Milan, al momento neppure, ma “il Milan è vigile” scrive la “Rosea.  Qui invece le ultime su Gattuso, che si gioca tutto nei prossimi giorni.

++ Guarda Gratis per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy