Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN NEWS

Milan, Ibrahimovic e Giroud: l’attacco che invecchia inizia a pesare

Zlatan Ibrahimovic ed Olivier Giroud (attaccanti AC Milan) | Milan News (Getty Images)

L'attacco del Milan composto da Zlatan Ibrahimovic e Olivier Giroud inizia a preoccupare. Inoltre Marko Lazetic ha solo 18 anni...

Renato Panno

L'edizione odierna del 'Corriere dello Sport' si sofferma sulla situazione attuale dell'attacco del Milan. La sosta arriva al momento giusto per pensare alla carenza di gol. Una carenza che però non viene testimoniata dai numeri: 47 gol fatti (contro i 25 subiti) sono il secondo fatturato nella classifica delle prime 5 del campionato, dietro solo all’Inter (53) davanti al Napoli (43), all’Atalanta (44) e alla Juventus (34) in clamoroso ritardo. Contro lo Spezia, ad esempio, le occasioni sono arrivate a pioggia, ma la vittoria non è arrivata a causa delle tante parate di Provedel e della mira non ineccepibile dei rossoneri.

Adesso che però Zlatan Ibrahimović si è fermato, la questione diventa più allarmante. Lo svedese, in gol a Venezia, non segna a San Siro da settembre. Inoltre Olivier Giroud, il suo sostituto naturale, impone ai suoi un cambio di registro calcistico che può risultare neutralizzabile specie se come avversario c'è uno come Giorgio Chiellini. Il terzo attaccante, Pietro Pellegri, è stata una scommessa persa, mentre Marko Lazetic arriva come un talento più per il futuro che per il presente.

Per completezza di analisi, bisogna puntare i riflettori anche con chi accompagna Ibrahimovic e Giroud in attacco. Junior Messias si è fermato dopo il gran gol con l'Atletico Madrid e dopo la prova brillante contro la Roma. Brahim Diaz ha perso quella brillantezza che aveva caratterizzato il suo inizio di stagione. Il problema si pone non solo per il presente, ma anche per il futuro. Di solito si prepara e si programma in questi due mesi, tra febbraio e marzo. Ibrahimovic vorrebbe il rinnovo perché sogna di partecipare al mondiale con la sua Svezia. Stefano Pioli, Paolo Maldini e la proprietà Elliott dovrebbero chiedersi se sia conciliabile per i progetti del club. Assalto a Theo: in cambio un grande bomber? Le ultime news di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di