Milan, c’è confusione nella testa dei giocatori: troppi gli errori gratuiti

Come viene riportato dalla “Gazzetta dello Sport”, c’è tanta confusione nella testa dei calciatori del Milan, che contro la Roma hanno sbagliato di tutto

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME NEWS MILANLa Gazzetta dello Sport, in edicola questa mattina, analizza i problemi del Milan, che è oggettivamente in crisi di risultati. Uno di questi è sicuramente la tattica. Dopo quattro mesi di Giampaolo, è arrivato Pioli che chiede cose molto diverse. L’ex tecnico rossonero attendeva e non spezzava la linea, mentre l’allenatore attuale chiede di difendere scalando in avanti, uomo contro uomo. La sensazione è che sia caos nella testa dei giocatori, così come dimostrano i tanti passaggi sbagliati cercando imbucate centrali che Pioli non vuole.

L’ex Fiorentina, però, non vuole cose così complicate: impostare a 3 e difendere a 4; Hernandez avanzato; vuole mezzali che attacchino la profondità. Il gol di Paqueta in fuorigioco all’Olimpico rende l’idea, ma anche Calhanoglu lo ha fatto spesso. Il Milan in ogni caso fa grande fatica a costruire, così come evidenziato dai pochi passaggi fatti da Biglia contro la Roma (26) che in teoria dovrebbe essere il costruttore di gioco, e i tiri in porta: la squadra rossonera è quintultima in questa classifica con 32 tentativi. L’Atalanta è addirittura a 80… Intanto torna a parlare Silvio Berlusconi, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy