Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS MILAN

Milan, mercato rischioso: per ‘Tuttosport’ la difesa era da rinforzare

Simon Kjaer (difensore AC Milan) starà fuori per il resto della stagione | Milan News (Getty Images)

Il Milan, nell'ultimo mercato invernale, non ha sostituito Simon Kjær. Rischio, quello del club rossonero, ora con gli uomini contati dietro

Daniele Triolo

'Tuttosport' oggi in edicola ha fatto il punto sul mercato invernale del Milan, sottolineando come sia stato, a tutti gli effetti, piuttosto deludente. È arrivato il solo Marko Lazetic, in sostituzione di Pietro Pellegri. Il quotidiano torinese si domanda perché il Milan sia stato così immobile, fermo al palo, nonostante avesse concreto bisogno di rinforzi.

Juventus e Inter hanno investito e, per i colleghi, evidentemente hanno trovato le risorse economiche per poterlo fare. Nonostante i bilanci di bianconeri e nerazzurri siano da profondo rosso. Ad ogni modo, Juve e Inter hanno acquistato rinforzi sul mercato per perseguire i loro rispettivi obiettivi, ovvero qualificarsi in Champions League e vincere lo Scudetto.

Qual è, invece, la strategia del Milan? Perché abdicare nella lotta al titolo e mettere a rischio un posto in Champions senza neanche consolidare i reparti che sono palesemente in affanno? Per 'Tuttosport', il mercato del Milan avrebbe dovuto essere di caratura ben diversa anche per soddisfare una tifoseria schieratasi sempre dalla parte del club. Anche quando sono arrivati i dolorosi addii a Gianluigi Donnarumma e Hakan Calhanoglu.

Il Milan avrebbe dovuto, almeno, rinforzare sul mercato la propria difesa. Simon Kjær salterà il resto della stagione per infortunio e, se proprio non era possibile arrivare subito a Sven Botman, qualcosa occorreva inventarsi per evitare di ritrovarsi con gli uomini contati in retroguardia. Il Diavolo ha avuto belle intuizioni nelle ultime due sessioni di riparazione, pescando lo stesso Kjær a gennaio 2020 e Fikayo Tomori un anno dopo.

Ora, invece, con il danese fuori causa, dovrà sperare che Tomori recuperi presto, e bene, dall'operazione al menisco mediale del ginocchio sinistro. Nel derby Inter-Milan di sabato spetterà a Pierre Kalulu (un terzino destro adattato centrale) e ad Alessio Romagnoli (capitano, sì, ma in scadenza di contratto), il compito di fermare la coppia-gol nerazzurra composta da Edin Dzeko e Lautaro Martínez.

Con Matteo Gabbia, che avrebbe bisogno di giocare, in prestito, con maggior continuità in una squadra di minore caratura rispetto al Milan, quale unica, vera alternativa per Stefano Pioli. Strategia, quindi, secondo 'Tuttosport', davvero incomprensibile quella adottata dal club meneghino. Arrivare almeno quarti è di vitale importanza. Eppure il Milan ha deciso di correre il rischio di provare brividi indesiderati. Milan, il nuovo centravanti con l'aiuto della Juve? La news di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di