Leao, una freccia per ripartire: il Milan si aggrappa al più giovane

Rafael Leao domani conoscerà il nuovo mister dei rossoneri Stefano Pioli: il Milan si affida al suo talento per ripartire e tornare in alto

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME NEWS MILAN – Prima di arrivare al Milan, Rafael Leao non aveva mai vestito da titolare l maglia del nazionale under 21 del Portogallo. Nell’ultimo mese è già accaduto due volte, prima a settembre contro la Bielorussia e poi un paio di giorni fa contro l’Olanda. Un impegno unico che gli consentirà domani mattina di essere già a disposizione del nuovo allenatore dei rossoneri Stefano Pioli.

I due si conosceranno a Milanello fuori e dentro al campo, con il tecnico emiliano pronto a consegnare le chiavi dell’attacco alla giovane stellina cresciuta nello Sporting Lisbona. Con ogni probabilità il lusitano partirà dal 1′ contro il Lecce domenica prossima, visti gli impegni in trasferta con le rispettive nazionali di Calhanoglu e Rebic, i quali potrebbero anche stare in panchina contro i salentini.

Per Leao parte, dunque, una nuova sfida dopo che iniziava a diventare un punto fermo dello scacchiere tattico di Marco Giampaolo. Dei nuovi acquisti è stato il primo ad essere impiegato in campionato (15 minuti contro l’Udinese) e l’unico a giocare titolare il derby. E’ anche vero, però, che Giampaolo lo ha tenuto ai margini per le prime 3 gare, lanciandolo solamente a partire dalla gara del 21 settembre.

Ora con Pioli vorrà imporsi e continuare il proprio percorso di crescita, cominciato lo scorso anno in Francia quando segnò 8 reti in 24 presenze di Ligue1 (media di una rete ogni 3 partite). Il tecnico lo lascerà libero di svariare e di mostrare le proprie qualità, esattamente come quando lanciò in prima squadra alla Fiorentina un giovanissimo Federico Chiesa. Le belle prestazioni di Leao hanno già attratto alcune sirene di mercato, come quella in arrivo da Barcellona: continua a leggere>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy