Kluivert junior, 17 anni, fa gol come papà

Justin Kluivert, figlio dell’ex rossonero Patrick, è andato in gol in Eredivisie con la maglia dell’Ajax: per lui si prospetta una grande carriera

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Nella stagione 1997-98 il Milan, allora affidato nuovamente alle cure di Fabio Capello, prelevò, a parametro zero, sfruttando l’allora quasi neonata ‘Legge Bosman’ sui calciatori in regime di svincolo contrattuale, il centravanti olandese Patrick Kluivert, classe 1976, il quale, con una sua rete in finale di Champions League a Vienna due anni prima, aveva mandato i rossoneri k.o. contro il suo Ajax.

L’esperienza di Patrick Kluivert al Milan non fu esaltante: 33 gare e 9 gol tra Serie A e Coppa Italia, prima di essere ceduto, appena un anno più tardi, al Barcellona per 30 miliardi di lire. Quasi venti anni più tardi, un nuovo Kluivert ha cominciato ad affacciarsi nel calcio dei grandi: si tratta di Justin, figlio 17enne dell’ex calciatore rossonero, che, come sottolineato dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, è andato in gol con la prima squadra dell’Ajax nella sfida disputata ieri a Rotterdam contro l’Excelsior.

Primo gol in Eredivisie per Kluivert junior, che è riuscito a battere il record di precocità del papà, andando a segno non ancora maggiorenne, a dispetto del più popolare genitore, oggi direttore sportivo del PSG, che fu lanciato titolare da Louis Van Gaal a 18 anni e 51 giorni. Il ragazzo, maglia numero 45 sulle spalle, aveva debuttato lo scorso 15 gennaio in trasferta contro il PEC Zwolle, la squadra dove gioca l’ex rossonero Hachim Mastour e, di ruolo, non fa il centravanti bensì l’ala destra.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

#TBT: reti ed imprese di alcune meteore rossonere

Triplette in Champions: due milanisti nella Top 5. Gli altri record

Milan, i peggiori acquisti dagli anni 80 ad oggi

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy