Il Milan è con Montella: le ragioni per cui vuole tenersi stretto il tecnico

Partita fondamentale stasera a Reggio Emilia per Vincenzo Montella: la dirigenza non vorrebbe esonerarlo per una serie di (buone) motivazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Questa sera, alle ore 20:45, il Milan di Vincenzo Montella sarà di scena al ‘Mapei Stadium’ di Reggio Emilia contro il Sassuolo: una gara che, in tre delle quattro precedenti disputate, ha provocato numerosi dolori dalle parti di Via Aldo Rossi. Il posticipo odierno, nella fattispecie, potrebbe far registrare l’esonero del tecnico campano, a rischio per un inizio di stagione caratterizzato già da innumerevoli sconfitte.

Secondo il ‘Corriere della Sera’ oggi in edicola, però, la società starebbe realmente dalla parte di Montella e non vorrebbe interrompere sul più bello un progetto sorto quest’estate e portato avanti di comune accordo. Fermo restando che è la dirigenza ritiene fondamentale vincere questa sera contro la formazione di Cristian Bucchi, vi sarebbero una serie di (buone) motivazioni dietro la volontà di Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli di insistere con Montella.

Prima di tutto perché la squadra è dalla parte dell’allenatore. Fassone e Mirabelli, poi, sono convinti che gli investimenti fatti in estate siano validi e che la rosa a disposizione del tecnico campano non possa far altro che migliorare. Inoltre, l’unica alternativa plausibile, Gennaro Gattuso, attuale allenatore della Primavera rossonera, non convince al 100%: il suo ‘salto’ in Prima Squadra potrebbe rivelarsi insidioso, per la sua carriera e per le sorti del Milan. Infine, il Milan, che non avrebbe ancora rinunciato ad arrivare quarto, avrebbe previsto anche il piano B, ovvero l’approdo in Europa League e, a tal proposito, Montella sarebbe in linea con le aspettative.

Quello che, secondo il ‘CorSera’, Fassone e Mirabelli vorranno però vedere stasera saranno atteggiamento mentale, prestazione e, soprattutto, risultato. Alla luce di quanto accadrà, la società si prenderà qualche giorno per decidere con calma che percorso intraprendere.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Montella: “Io avanti con questo progetto”

Milan, Montella ha fiducia: ma contro il Sassuolo l’unico risultato è la vittoria

Ravelli a ‘Milan TV’: “Montella fiducioso. Ma ora deve fare punti”

Milan e quella crescita mentale che tarda ad arrivare. Montella ora si gioca tutto

Sassuolo-Milan, la probabile formazione rossonera

Sassuolo-Milan, i convocati di Vincenzo Montella

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy