Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS MILAN

Emergenza finita, un Ibrahimovic in più: il Milan crede allo Scudetto

Zlatan Ibrahimovic (attaccante AC Milan), leader dei rossoneri | Milan News (Getty Images)

Dieci vittorie in undici partite per il Milan di Zlatan Ibrahimovic. La vittoria del campionato di Serie A per i rossoneri non è più utopia

Daniele Triolo

Il 'Corriere della Sera' in edicola questa mattina ha parlato di Milan e di Zlatan Ibrahimovic nel suo approfondimento sui temi del campionato di Serie A. I rossoneri di Stefano Pioli, così come il Napoli, sono in testa alla classifica e ora non si nascondono più: puntano lo Scudetto.

Ibrahimovic, leader del Milan, è tornato a disposizione e gli effetti, in campo, si vedono. L'attaccante svedese, per il 'CorSera', ha il costante, quotidiano desiderio di non accontentarsi mai. È questo, forse, il vero segreto dell'infinita carriera di questo campione che, adesso, punta il rinnovo di contratto fino al 30 giugno 2023 per giocarsi i prossimi Mondiali in Qatar.

In un Milan pieno di giovani Ibrahimovic è riuscito ad infondere la sua stessa voglia, la sua stessa rabbia. E far sognare loro il medesimo obiettivo, il titolo di campione d'Italia. Nascondersi, adesso, non serve più. In attesa di capire se il risultato del derby potrà rimettere in corsa l'Inter, il duello con il Napoli riporta alla mente gli anni Ottanta.

I 31 punti conquistati sui 33 disponibili sono un grande risultato, tanto per i rossoneri quanto per gli azzurri. Fanno pensare che il duello durerà e la data da cerchiare con il rosso, quella dello scontro diretto, è domenica 19 dicembre. Primo appuntamento a 'San Siro'. Nel frattempo, però, il Milan dovrà superare lo scoglio derby e, dopo la sosta, ripartire con la delicata trasferta in casa della Fiorentina.

A quel punto, il Milan di Ibrahimovic avrà, nell'ordine, Sassuolo, Genoa, Salernitana e Udinese: un filotto che dovrà sfruttare in pieno per provare, poi, ad accelerare nello scontro diretto contro la squadra di Luciano Spalletti. Nel derby mancherà Theo Hernández, che è squalificato, ma per Pioli ci sono buone notizie. I giovani (Sandro Tonali e Rafael Leao su tutti) crescono, il recupero di Brahim Díaz è preziosissimo.

L'emergenza infortuni, di fatto, è finita e il Milan può sorridere, pensando di avere una rosa profonda e ricca di alternative per arrivare fino in fondo al campionato. Senza tralasciare la Champions. Milan, nuovo assalto al colpo da Champions! Le ultime >>>

tutte le notizie di