Donnarumma-Milan, torna la pace: decisivo il lavoro di Fassone

Dopo i tanti problemi della settimana scorsa, tra il Milan e Gianluigi Donnarumma sembra essere tornato il sereno: decisivo il ruolo di Fassone

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Come viene scritto da Tuttosport, dopo le tante polemiche dei giorni scorsi e la contestazione del pubblico di San Siro, sembra essere tornata la pace tra Gianluigi Donnarumma e il Milan. Questo è stato possibile grazie al lavoro di Marco Fassone, amministratore delegato rossonero, che è riuscito a costruire un rapporto pacifico e costruttivo con Mino Raiola, a differenza di quanto ha fatto Massimiliano Mirabelli.

CESSIONE – La pace tra Raiola e il club rossonero permette di pianificare la situazione relativa al trasferimento di Gianluigi Donnarumma. L’ipotesi di una sua cessione già a gennaio è da escludere, almeno di offerte clamorose, mentre è tutto in bilico per quanto riguarda l’estate. In questo momento è difficile fare ipotesi, ma se il Milan non dovesse qualificarsi alla prossima Champions League, sarebbe costretto per forza di cose a cedere un top player, e Gigio sarebbe il primo della lista, considerando la sua valutazione di mercato. Verso maggio-giugno ci sarà un nuovo confronto tra la società e il procuratore del giocatore, e solo a quel punto verrà deciso il suo futuro…

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE

L’opinione – “Donnarumma via per prospettiva, non per soldi”

Fassone, rinviato l’incontro con Raiola per Donnarumma

Ambrosini: “Donnarumma? Forse necessario cederlo”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13692995 - 3 anni fa

    Fassone? Un incapace ha preso per i fondelli o tifosi. Non capisce nulla di calcio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy