Rinnovo Donnarumma, Raiola non accetterà soluzioni al risparmio

Come viene riportato dalla Gazzetta dello Sport, il rinnovo di Gianluigi Donnarumma con il Milan è complicato: Raiola difficile accetterà ingaggi spalmati

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

CALCIOMERCATO MILAN – La Gazzetta dello Sport, in edicola questa mattina, analizza il futuro di Gianluigi Donnarumma. Al momento, secondo la rosea,  è difficile pensare che le parti possano trovare un accordo, con il contratto in scadenza nel 2021. La base di partenza è molto alta, e Raiola non è proprio il tipo di procuratore intenzionato ad accettare per i suoi assistiti ingaggi spalmati o altre soluzioni al risparmio. Su di lui non c’è solo il Psg, ma anche altri club importanti d’Europa. Il portiere è il vero top player del Milan e la società ha smentito di voler cedere i pezzi forti per sanare il bilancio, così come è evidente la volontà di Gigio di rimanere in Italia, ma il tutto sarà difficilmente realizzabile. Intanto Pioli pensa alla formazione da schierare contro la Roma, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy