QS – Boateng: “Dopo il Milan ho avuto l’opportunità Manchester United”

QS – Boateng: “Dopo il Milan ho avuto l’opportunità Manchester United”

Kevin-Prince Boateng, classe 1987, ha rivelato di essere stato vicino ai ‘Red Devils’ quando era un calciatore del Milan: queste le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILANKevin-Prince Boateng, classe 1987, intervistato dal ‘Quotidiano Sportivo‘ in edicola questa mattina, ha rivelato di essere stato vicino a vestire la maglia del Manchester United quando era ancora un calciatore del Milan.

“Ho 32 anni e mi sento bene. Giocare come ’falso nueve’ mi piace, mi sono specializzato dopo anni in cui ero considerato un jolly. Prima era un vantaggio, ogni volta cambiavo ruolo e gli altri non sapevano come prendermi. Poi però ho pagato le conseguenze di questa situazione – ha detto Boateng, oggi alla Fiorentina -. Nessuno sa che dopo il Milan ho avuto l’opportunità di andare al Manchester United, ma Alex Ferguson poi si chiese: in che ruolo lo faccio giocare questo? Sapevo fare troppe cose, ma per lui nessuna in modo preciso. Il trasferimento sfumò, io poi mi sono dedicato ad un tipo di lavoro specifico”.

Quindi Boateng ha ricordato un aneddoto riferito al suo periodo in rossonero:”Una volta al Milan feci un no-look a Ronaldinho, dico, proprio a lui che è il mago dei no-look. Rischiai parecchio. Aperta parentesi: anche ora, a quarant’anni, se Ronaldinho avesse voglia potrebbe determinare le partite”. Intanto, il Milan pensa di sottoporre al suo trequartista, lo spagnolo Jesús Suso, il rinnovo di contratto, attualmente in scadenza nel 2022: per conoscere i dettagli dell’offerta, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy