Berlusconi e Galliani: fine di un ciclo irripetibile

Quello di domenica sarà l’ultimo derby per Berlusconi e Galliani, i due pilastri su cui si è appoggiato il Milan negli ultimi 30 anni.

di andreaantoniacomi

Quello di domenica sarà l’ultimo derby per Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, i due pilastri su cui si è appoggiato il Milan negli ultimi 30 anni.

I DERBY PIÙ BELLI – Il prossimo Milan-Inter  sarà il numero 75 per Silvio e Adriano: uno dei più leggendari rimane quello del 11 maggio 2001. La partita finì 6-0 per i colori rossoneri, con doppiette di Shevchenko e Gianni Comandini e i goal di Federico Giunti e Serginho: un’altra vittoria speciale è quella dell’8 gennaio 1998, nei quarti di Coppa Italia, con il “Diavolo” che strapazza i cugini con un sonoro 5-0. I derby che hanno dato più godimento al popolo rossonero, però, rimangono quelli in Champions League nel 2002-2003, nel doppio confronto in semifinale: 0-0 all’andata, 1-1 il ritorno, con il Milan in finale grazie al fattore campo. L’ultimo grande scontro è quello in Supercoppa italiana, nel 2011, dove i rossoneri vincono l’ultimo trofeo dell’era Berlusconi e Massimiliano Allegri batte Giampiero Gasperini.

I BOMBER DEI DERBY – Il re del derby è Andriy Shevchenko, con i suoi 14 gol, appena sopra Giuseppe Meazza con 13; nella graduatoria anche Kakà, Filippo Inzaghi e Zlatan Ibrahimovic; dalla parte interista, il princpe dei derby è Diego Milito, appena ritiratosi dal calcio giocato, con 6 gol, mentre seguono a 4 Simeone e Stankovic.

I PRESIDENTI NERAZZURRI – Se da una parte c’è un trentennio di marca unicamente berlusconiana, dall’altra si sono succeduti quattro presidenti: gli italiani Ernesto Pellegrini e Massimo Moratti, l’indonesiano Erick Thohir e l’ultimo, il cinese Zangh Jindong, che domenica assisterà al suo primo derby.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Balotelli: “Nel derby tifo Milan. Gigio, non andare via”

Calciomercato Milan: a gennaio si punta a Musacchio

Milan, quanto sei solido! Merito di Montella

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy