Qui Bologna – Mirante e Krejčí in coro: “Contro il Milan per chiudere bene la stagione”

Qui Bologna – Mirante e Krejčí in coro: “Contro il Milan per chiudere bene la stagione”

Antonio Mirante e Ladislav Krejčí, giocatori del Bologna, prossimo avversario del Milan, così al termine della gara vinta 3-1 sul Pescara

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Ieri pomeriggio, allo stadio ‘Dall’Ara’, il Bologna di Roberto Donadoni ha battuto per 3-1 il Pescara grazie alla doppietta di Mattia Destro, salito a quota 11 gol in campionato, ed alla rete del figlio d’arte, Federico Di Francesco. Al termine del match, nella mixed zone dell’impianto di gioco dei felsinei, il portiere rossoblu Antonio Mirante e l’esterno offensivo ceco Ladislav Krejčí, hanno commentato la vittoria ed aperto una piccola parentesi sul prossimo impegno del Bologna, domenica prossima a San Siro contro il Milan.

MIRANTE – “Avevamo da riscattare la partita di Empoli. Oggi molto meglio nel secondo tempo che nel primo. Il pronostico per le prossime due gare non è dalla nostra parte, quest’anno abbiamo un pò mancato di risultati contro le grandi, speriamo di invertire questo trend nelle prossime due partite. Vogliamo chiudere bene il campionato e speriamo di regalare una gioia ai nostri tifosi. Mattia è un attaccante che vive di gol e sta facendo bene in queste ultime giornate non solo in fase realizzativa, ma anche in fase di atteggiamento. Penso che i gol siano il frutto del lavoro di squadra, oltre che del singolo. Speriamo di costruire delle basi importanti per la prossima stagione, tenendo presente che per far bene serve un carattere come quello messo in campo contro l’Udinese”-

KREJČÍ – “Era una partita importante per noi, volevamo vincerla e siamo contenti. Per la prima volta abbiamo giocato con me, Verdi e Di Francesco dietro a Destro ed ha funzionato. Possiamo comunque migliorare ancora. Sono contento di questa stagione, della fiducia che mi ha dato il mister e di come sono accolto dalla tifoseria. Sono contento per i tanti assist che ho fornito nel corso del campionato, mi sarebbe piaciuto aver segnato qualche gol in più, ma questo è il mio modo di giocare: guardo sempre prima il compagno. E il mio obbiettivo è vedere sempre vincere la squadra, indipendentemente da chi segna. Milan e Juventus saranno partite difficili ma proveremo a vincere per dare una gioia ai nostri tifosi”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

De Sciglio ai saluti. E rischia anche di saltare Milan-Bologna

Verso Milan-Bologna: da valutare le condizioni di Maietta

Milan, contro il Bologna il debutto della nuova maglia

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy