Profiling – Rayan Cherki, la stellina francese che piace a Moncada

Profiling – Rayan Cherki, la stellina francese che piace a Moncada

MERCATO MILAN – Stando alle ultime indiscrezioni di mercato, il Milan – nella figura di Geoffrey Moncada – avrebbe messo gli occhi su Rayan Cherki del Lione

di Alessio Roccio, @Roccio92

LA SCHEDA

Fonte: Sport.fr

Nome: Rayan Cherki

Età: 16 (nato il 17 agosto del 2003 a Lione)

Nazionalità: francese

Squadra: Olympique Lione

Ruolo: trequartista o ala destra

Piede preferito: destro

Prezzo: 18 milioni di euro (fonte: transfermarkt.it)

CARRIERA E CURIOSITÀ

CALCIOMERCATO MILAN – Rayan Cherki è un trequartista, bravo a giocare anche come esterno alto a destra, classe 2003, nazionalità francese. Nato nell’agosto del 2003 a Pusignan, un sobborgo di Lione, il piccolo Rayan a soli 7 anni ha iniziato subito a giocare a calcio nell’AS Saint-Priest. Un club noto al popolo del Lione, per essere stata infatti la squadra in cui l’ex capitano dell’OL, Nabir Fekir, oggi al Betis, ha dato i suoi primi calci al pallone.

Il Lione è stato dunque lesto a prenderselo e a farlo crescere sotto la sua ala protettrice, forte anche della sua enorme tradizione in fatto di talenti. E la mossa di acquistarlo ha dato subito i suoi frutti dato che Cherki si è subito fatto largo giocando anche con i più grandi d’età, fuori categoria.

Non ha avuto un’adolescenza semplice Rayan che quando aveva 13 anni, nel cuore della sua esplosione calcistica, ha dovuto fare i contri con un caso di osteocondrite al ginocchio. Per la precisione è una patologia che può verificarsi negli atleti adolescenti e che può rallentare di molto la loro crescita. Una condizione questa che ha visto Cherki perdere quasi un anno di attività a 13 anni. Il Lione, così come la sua famiglia, gli è stato al suo fianco e non lo ha perso di vista.

Il suo primo record in assoluto in carriera (nonostante la giovanissima età) l’ha messo a segno in Youth League. Nel 2018 è stato il più giovane calciatore a realizzare una rete nella Youth League all’età di 15 anni e 33 giorni (record poi superato dal 14enne del Borussia Dortmund, Youssoufa Moukoko). Due mesi dopo ha segnato una tripletta in cinque minuti nell’Under 17 del Lione contro l’Auxerre (nonostante avesse due anni in meno). Tre le reti messe a segno in prima squadra, tutte in Coppa contro il Bresse prima e poi la doppietta dello scorso 18 febbraio contro il Nantes.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA PER LE CARATTERISTICHE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy