Pioli in conferenza: “Troppi errori nelle due aree, basta parlare di Milan vecchio o nuovo”

Pioli in conferenza: “Troppi errori nelle due aree, basta parlare di Milan vecchio o nuovo”

L’allenatore del Milan, Stefano Pioli, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in conferenza stampa dopo il pari contro il Lecce

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

ULTIME MILAN – Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha così parlato in conferenza stampa da San Siro dopo il 2-2 contro il Lecce: “C’è da lavorare, questa gara mi darà spunti sui quali devo intervenire, molti sono positivi altri no. Dobbiamo essere bravi a capire quando spingere o quando gestire il gioco. O chiudi la gara o vinci soffrendo e questo lo avremmo meritato”.

Sulle indicazioni del match e i tanti errori: “Condannare i singoli calciatori non ti porta da nessuna parte. Giocare a calcio significa sbagliare. Ero ansioso in positivo, le risposte sono state positive dal punto di vista dell’approccio. E’ mancata lucidità e ci è costata la vittoria”.

Sul Milan ‘vecchio’ e i suoi errori: “E’ ora di smetterla di parlare di Milan giovane o Milan vecchio, siamo il Milan e dobbiamo portare questa maglia con onore e orgoglio. E’ una maglia pesante, ma se siamo qui c’è un motivo”.

Su Leao e Piatek: “Leao mi è sembrato più brillante di Piatek, ho scelto lui per le sue caratteristiche. A fine primo tempo il dottore mi ha parlato di un indurimento a livello dei flessori. Se può giocare in coppia con Piatek? Kris in certe situazioni ha caratteristiche diverse, ma non mi pregiudico niente in futuro, dipenderà dalla singola partita. Chi entra in campo deve dare di più”.

Sui problemi fisici: “Bisogna lavorare in tutte le aree che abbiamo a disposizione. Le richieste che faccio io credo siano diverse dalle precedenti. Le due situazioni che ti portano al risultato finale sono le due aree. Oggi abbiamo giocato da squadra, creando tanto, ma abbiamo commesso degli errori nelle due aree che non ci hanno permesso di chiudere la partita o di non prendere gol. Ai giocatori è arrivato tanto in questi allenamenti, io ho cercato di fare le cose più semplici possibili”. Intanto, ecco i nostri giudizi sulla prestazioni in campo stasera dei rossoneri: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy