Montella: “Maradona? Io avevo occhi solo per Van Basten. E Virdis..”

Montella: “Maradona? Io avevo occhi solo per Van Basten. E Virdis..”

L’allenatore del Milan parla della sua fede rossonera e spiega i motivi che lo hanno portato ad essere un tifoso milanista. Due gli attaccanti del passato che gli hanno fatto da modello.

di Redazione

Intervistato dal periodico rossonero ‘Forza Milan’, Vincenzo Montella ha parlato della sua fede milanista: com’è nata e come è cresciuta. Ecco come: “A influenzarmi è stato mio fratello Emanuele, di quattro anni più vecchio di me. Lui era tifoso del Milan mentre l’altro mio fratello più grande preferiva il Napoli. Mi ricordo perfettamente la finale di Coppa dei Campioni con la Steaua Bucarest. È stato quello il momento in cui mi sono innamorato del Milan. A Napoli c’era Maradona, ma io avevo occhi solo per Van Basten e cercavo di imparare anche dai movimenti di Virdis, un altro attaccante che mi ha influenzato”.

MILAN – 2017, il capodanno social dei giocatori

Luiz Adriano e il bonus vittoria: le ultime

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy