Montella a PS: “Siamo partiti male ma poi siamo cresciuti. Su Niang e Sinisa…”

Ecco le parole del tecnico del Milan, Vincenzo Montella, al termine del pareggio serale dei rossoneri contro il Torino, in una serata davvero emozionante

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon
Vincenzo Montella Milan-Pescara

Ecco le parole del tecnico del Milan, Vincenzo Montella, al termine del pareggio serale dei rossoneri contro il Torino, in una serata davvero emozionante.

LA PARTITA – “Si sono visti due momenti diversi. La prima parte siamo stati appena sufficienti,come giovedì scorsi e a noi questo non basta. Dopo il loro 2-0 siamo cambiati, con un altro vigore, e poi siamo stati sempre in partita, concedendo due gol sporchi. La gara è stata giocata a viso aperto, a nessuno bastava il pari”.

L’INTERVALLO – “Cosa ho detto nell’intervallo? Lo spogliatoio è sacro, non esce nulla da lì. Oggi la squadra ha imparato un’altra piccola lezione, dobbiamo crescere nell’atteggiamento e nell’approccio della gara”.

LA CLASSIFICA – “La classifica? Non l’ho guardata, ma abbiamo i punti che meritiamo. Il primo tempo loro erano compatti e noi giravamo palla troppo lentamente. Loro poi sono calati e siamo venuti fuori noi. Loro hanno iniziato con molto temperamento e noi, invece, ripeto, appena sufficienti che non basta. Nel finale tutte e due le squadre erano disordinate, il pareggio ci può stare”.

NIANG E SINISA – “Niang?Tante altre volte gli ho fatto i complimenti, oggi un po’ meno. Sinisa nervoso? Beh, se potevo consigliargli qualcosa è che quel cartellone poteva darlo ad un suo giocatore, così giocavano con uno in meno (ride, ndr)”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE

Le pagelle di Torino-Milan

Mihajlovic, sfogo dopo Torino-Milan

Montella: “Sono arrabbiato con Niang, deve impegnarsi di più”

Le parole di Bertolacci dopo Torino-Milan

Suso a Sky: “Con Mihajlovic ero lo stesso giocatore, ma non avevo chance”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy