Montecarlo – Incontro tra Mirabelli, Raiola e Donnarumma: i dettagli

Montecarlo – Incontro tra Mirabelli, Raiola e Donnarumma: i dettagli

Secondo quanto riferito da Sportitalia, in gran segreto si è tenuto un incontro a Montecarlo tra Mirabelli, Raiola e Donnarumma

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Le rivelazioni di Sportitalia sulla questione rinnovo contrattuale di Donnarumma, non possono che far felici i tifosi del Milan. Secondo il canale televisivo diretto da Michele Criscitiello, infatti, il direttore sportivo del Milan, Massimiliano Mirabelli, non è in Italia, ed anche per questo è stata spostata a lunedì la firma di Kessié.

Non solo, ecco l’avvenimento più importante: il dirigente rossonero sarebbe a Montecarlo, dove si è incontrato segretamente con Gianluigi Donnarumma e il suo agente Mino Raiola: è questo il primo vero passo avanti del Milan verso il rinnovo del proprio portiere. Ovviamente ancora non si conoscono cifre e termini della discussione, ma si può immaginare che l’offerta sia ragionevole in linea con la media degli stipendi dei portieri al top: Buffon, ad esempio, guadagna 4,5 milioni annui.

Sky Sport entra ancora di più nei dettagli. La nota rete satellitare rivela come con ogni probabilità, Mirabelli ha offerto quasi 5 milioni di euro più bonus a Donnarumma, con Raiola che avrebbe chiesto 3/4 giorni per parlare alla famiglia del portiere.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

L’opinione – “Biglia sarà un giocatore del Milan. Su Donnarumma…”

Donnarumma, tempi lunghi per il rinnovo: si pensa seriamente a Szczesny

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peraskov - 2 anni fa

    VENDETELO SUBITO!!! QUESTO E’ SOLO UN MERCENARIO! Il Milan non può farsi calpestare da questi individui. Buffon, a quasi 40 anni prende 4,5 milioni e questo a 18 anni si permette di “prendere tempo” di fronte ad un quinquennale di 5 milioni. Può essere anche superman, ma che vada al diavolo (non il MIlan, ma quello vero,,,)lui e quel cancro vivente del suo procuratore. Nessuno rappresentato da Raiola deve mai più far parte del Milan!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy