Mirabelli: “Il Milan per tornare in alto dovrà smettere di vivere di ricordi”

Mirabelli: “Il Milan per tornare in alto dovrà smettere di vivere di ricordi”

Ecco le parole a Top Calcio 24 dell’ex direttore sportivo del Milan, Massimiliano Mirabelli, sul difficile momento dei rossoneri

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

ULTIME MILAN – Massimiliano Mirabelli, ex direttore sportivo del Milan, ha così parlato ai microfoni di Top Calcio 24 sul particolare momento dei rossoneri (clicca qui per tutte le sue dichiarazioni): “Quando scelsi Gattuso mi diedero del pazzo, ma in certi casi serve coraggio. Ai tempi, abbiamo sollevato Montella dall’incarico non solo per i risultati ma anche per la condizione fisica dei calciatori. Cedo che se il Milan vorrà tornare in alto dovrà smettere di vivere di ricordi, ma pensare al presente. Io in 11 mesi ho sentito solo di bandiere ma poi vedo che la Juventus vince con i manager e non con le bandiere, come anche l’Inter. Il Milan ora vede pensare concretamente al presente e non ad avere allenatori o dirigenti solo perché hanno giocato nel Milan”. Intanto, ecco alcune rivelazioni di Crudeli sulla panchina del Milan: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy