Milan-Chievo 1-0: Il Milan vince, ma soprattutto convince

Milan-Chievo 1-0: Il Milan vince, ma soprattutto convince

Un buon Milan batte il Chievo a San Siro e mette in cassaforte 3 punti importanti. Per la prima volta i rossoneri non prendono gol.

di Edoardo Lavezzari, @Edolave
Il Milan festeggia un gol

Sono servite 10 partite di campionato, ma finalmente oggi si è visto un Milan convincente anche in campionato. La squadra di Sinisa Mihajlovic, contro il Chievo, ha rischiato pochissimo, trovato il gol e creato molto. I rossoneri iniziano bene, ma dopo pochi minuti hanno una brutta notizia: Abate si infortuna e deve lasciare il campo, al suo posto De Sciglio. A centrocampo Bertolacci è in forma e si vede, mentre Bacca come sempre lotta come un leone contro i centrali avversari. La prima occasione, fallita di poco, è per Bertolacci che si inserisce bene e colpisce di testa, ma non trova la porta per pochi centimetri. Dall’altra parte segnaliamo solo un colpo di testa di Pellissier disinnescato bene da Donnarumma.

Nella ripresa il Milan attacca a piena forza e riesce a trovare il gol con Antonelli, invisibile fino a quel momento. A differenza di molte altre occasioni però i rossoneri, invece di subire il ritorno degli avversari, continuano a cercare il gol e costruiscono occasioni importanti con Bonaventura e Kucka, senza dimenticare le deviazioni mancate per pochissimo sotto porta da Bacca e Cerci. Il Chievo prova a reagire, ma riesce solo a partorire un tiro, da posizione defilata, di Paloschi che Donnarumma mette in angolo senza troppi problemi. Il Milan arretra nel finale, ma chiude tutti gli spazi e riparte in contropiede, sfiorando il secondo gol in varie occasioni. Finisce 1-0, i rossoneri si godono il secondo successo consecutivo e mettono nel mirino la Lazio per quello che sarà, realmente, un test di maturità da non sbagliare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy