LIVE MILAN, assemblea dei soci: passivo pesante. Galliani: “All’opera per invertire trend negativo”

Giornata importante in casa Milan: si attendono novità sulla presunta cessione del club, si discute anche del bilancio in rosso

di Edoardo Colombo
Galliani e Berlusconi calciomercato

18.40 – Assemblea conclusa: approvata la proposta di Fininvest sul Consiglio d’Amministrazione. Galliani: “E’ la prima volta in 31 che viene proposto un Cda alternativo”.

18.35 – Ecco le proposte dei piccoli azionisti: in primis, bisogna ridurre il compenso degli amministratori del 50% rispetto a quello elargito nel 2015. Dopodiché, si propone a membri del Consiglio d’Amministrazione della società: “Il Signor Rivera, Maldini, Albertini, Boban, Seedorf, Pierangelo Rigattieri, Davide Grassi, avv. Alessandro Dubini, Fabio Treves”. La proposta è di un consiglio di nove membri.

18.30 – Al via la votazione per l’approvazione del bilancio d’esercizio: L’Associazione dei Piccoli Azionisti è sfavorevole all’approvazione del bilancio.

18.27 – L’Associazione dei Piccoli Azionisti del Milan, rappresentata da Edoardo Barone, si trova ad esprimere univocamente il proprio giudizio in merito al bilancio 2015 osservando quanto segue: “Quanto accaduto negli ultimi cinque anni di gestione drammatica del Club, di cui gli eventi più recenti sono l’emblema, dimostra come si stia perdendo l’identità Milan, con essa il fascino dei colori rossoneri e conseguentemente il valore del nostro brand (a livello di ranking internazionale è passato dal 7° al 14° posto in meno di cinque anni)”.

18.23 – Risposta alla domanda dei costi legati ai dipendenti rossoneri: “Il costo degli agenti è elevato per tutte le società di alto livello, nel costo del bilancio va inserita anche la percentuale degli agenti. Esiste un piano della società per i tesserati. Per quel che riguarda i tecnici non si possono fare confronti con altre società perché ciascuna di esse ha una storia diversa. I costi di San Siro sono costi che consentiranno la finale di Champions, tutte le società ha cicli positivi e negativi”.

18.20 – Parla Galliani, secondo il quale Casa Milan ha portato ingenti ricavi: “Il progetto Casa Milan rientra nel finalncial fairplay, a tal proposito, ad oggi, ha avuto circa seicento mila presenze con fatturato di 6,4 mln”. Il Cda, a detta di Galliani, sta prendendo tutte le iniziative per sovvertire questo trend negativo.

18-.15 – Inizia il secondo round. Adesso Galliani risponderà alle domande dei soci di minoranza.

17.52 – Milan, è di 93,4 milioni di euro. Nel bilancio finale, però, diventano 89,3 al netto degli utili prodotti dalle altre piccole società possedute dal Milan. I piccoli azionisti: “Il passivo è metà del fatturato. Il club è tecnicamente fallito”

Grande attesa per le risposte di Galliani.

17.41 – Gli azionisti attendono il ritorno di Galliani. L’assemblea è sospesa da un’ora, si attendono le risposte dell’ad rossonero

16.41 – L’assemblea è stata sospesa per permettere alla società di preparare le risposte alle domande degli azionisti.

16.37 – La parola passa al Dott. Filippo La Scala Il numero dei tesserati è di 172 (64 calciatori e 108 tecnici), contro i 99 (51 calciatori e 48 tecnici) della Juventus e i 53 (27 calciatori e 26 tecnici) del Napoli. Il “costo azienda” di ciascuno di detti tesserati è di 865.000 euro circa. Come si giustifica un numero doppio di tecnici rispetto a quelli tesserati dalla squadra campione d’Italia negli ultimi 5 anni?

Il numero dei dipendenti non tesserati è di ben 145 (+ 20% dal 2012). Solo la Juve (che però gestisce privatamente gli stewards e alcuni negozi di merchandising) ha numeri superiori. Com’è possibile? C’è un piano di ottimizzazione?

E’ possibile avere l’indicazione e il dettaglio dei calciatori in prestito ad altre società dei quali il Milan paga in tutto o in parte l’ ingaggio ?

16.35 – Interviene il Dott. Edoardo Barone (Presidente APA Milan AC): La società segnala che i ricavi da sfruttamento commerciali sono maggiori di quelli delle principali avversarie competitor italiane (Milan 82,7 ml. rispetto ai 53,8 della Juventus e ai 28, 2 ml del Napoli). Ci sono possibilità che crescano ulteriormente? Quali sono – se ci sono – le strategie di sviluppo dei ricavi commerciali sui mercati esteri?

16.25 – Gli azionisti chiedono lumi anche sui costi di Casa Milan e quelli relativi allo stadio di San Siro, il cui affitto costa al Milan 4 milioni e 600 mila euro all’anno. Domande anche sull’eventuale nuovo stadio (progetto abortito) al Portello di Milano. Quali i costi e le prospettive di guadagno circa un’eventuale impianto di proprietà. Si può prendere spunto da Juventus, Udinse e Sassuolo? Quanto costerà il contenzioso con Fiera a riguardo?

16.18 – I soci alzano la voce. L’avv. La Scala: “Esiste un progetto coerente per tornare a vincere?”. L’azionista Gatti: “La situazione è peggiorata anno dopo anno, a partire dal 2011. Credo sia necessario un ricambio generazionale”. L’azionista Boriani: “Troppi allenatori, non viene dato loro il tempo di lavorare. E come s’intende fronteggiare il vistoso calo di abbonati?”.

16.15 -Piccoli azionisti infervorati. Molti attacchi alla società rossonera: “Da 5 anni a questa parte siamo una barzelletta che non fa neanche più ridere”

16.11 – Ufficiale il rosso in bilancio di 89,3 milioni di euro.

Presente Adriano Galliani: quest’ultimo assume la presidenza ed enuncia l’Ordine del Giorno: approvazione del bilancio e la nomina del CdA.

16.03 – E’ iniziata l’assemblea degli azionisti, Adriano Galliani ne assume la presidenza ed enuncia i punti dell’Ordine del Giorno, tra cui l’approvazione del bilancio e la nomina del CdA. Assenti Barbara Berlusconi, Paolo Berlusconi e Leandro Cantamessa.

A breve sarà battaglia. Alle ore 16, negli uffici rossoneri, andrà in scena l’assemblea dei soci: terreno di scontro tra la proprietà del Milan e i piccoli azionisti. Quest’ultimi, nonostante posseggano poco più dello 0,3% delle azioni del club di Via Aldo Rossi, hanno alzato la voce, chiedendo spiegazioni sull’andamento negativo delle ultime stagioni rossonere.

 

 

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. magnum6_346 - 5 anni fa

    cose molto interessanti da sapere , non vedo però le risposte ??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. silvanosoldain_345 - 5 anni fa

    Gia il Berlusca ha fatto disastri, poi con il duo Barbara e Galliani il Milan ha toccato il fondo, e’ una vergogna planetaria, i cinesi non sono stupidi e i soldi resteranno all’estero da mr.B!!?
    Ukinda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. graziella.sals_914 - 5 anni fa

    Donnarumma,romagnoli,Jose Mauri ,Locatelli , Calabria e non solo .Presidente dopo tanto aspettare proprio adesso vuole mollare ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy