Juventus-Milan, Marocchi: “Non avrei mai rinunciato a Kessie”

Juventus-Milan, Marocchi: “Non avrei mai rinunciato a Kessie”

A pochi minuti dall’inizio di Juventus-Milan ha parlato Marocchi, ex centrocampista biancoenro, sull’esclusione di Kessie, non convocato.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

ULTIME MILAN – Manca sempre meno a Juventus-Milan, una partita speciale, sempre e comunque. Una partita di cui non farà parte Franck Kessie, non convocato da Stefano Pioli per svariati motivi. Di questo ha parlato Giancarlo Marocchi prima della sfida ai microfoni di Sky. Ecco le sue parole: “Noi ci dovevamo accontentare di corridoi e palestrine, i riscaldamenti erano più veloci. Con Gattuso Kessie valeva un giocatore e mezzo in ogni partita, anche quando giocava male. Correva per due. Poi, spesso ha giocato male, non si possono fare sconti, è evidente. Però non ci si deve neanche fare ingannare dall’atteggiamento. Anche con Gattuso aveva un atteggiamento di quello svogliato con il calzettone abbassato… Però loro lo vedono tutti i giorni avranno preso la decisione giusta. Io l’avrei portato, magari frustato. Ma l’avrei portato. I giocatori del sentono la presenza della società a bordo campo. Oggi si esce dalle logiche di classifica. È Juve-Milan, non la prima contro la tredicesima. Vedere i dirigenti fa capire l’importanza, capisci che è Juve-Milan. Una vittoria con la Juve sarebbe diversa. Cancellerebbe subito questi due brutti mesi”. Per le formazioni ufficiali… Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy