Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN NEWS

Passerini: “Milan? A Verona si gioca lo scudetto, ci sarà tanta pressione”

Il noto giornalista Carlos Passerini ha parlato della cessione del Milan, ma anche della lotta scudetto in questa Serie A

Renato Panno

Il noto giornalista Carlos Passerini ha parlato della cessione del Milan, ma anche della lotta scudetto, indicando nella partita con il Verona lo snodo cruciale per i rossoneri. Queste le dichiarazioni rilasciate a 'Radio Rossonera'.

Sulle ultime notizie tra Investcorp e RedBird Capital Partners: “Da quello che mi risulta, credo che la trattativa con Investcorp sia molto avviata e che il closing sarà a fine campionato. Ci sono diversi interessati alla proprietà del Milan, ma Investcorp aveva una sorta di esclusiva che ha sfruttato a pieno. Tutto può succedere perché finché non c’è la firma su un contratto nulla è definitivo, ma la trattativa è incanalata verso quel tipo di definizione. Non mi risulta che il closing sarà prima della fine del campionato, ma solo a bocce ferme”.

L’Inter giocherà domani contro l’Empoli: ci sarà pressione sul Milan contro il Verona? “Ci sarà la pressione. Credo che questo sia lo snodo decisivo del campionato. A chi dice che lo è stato nelle scorse settimane rispondo che la penso diversamente. Domenica il Milan si gioca lo scudetto, nel senso che il prossimo weekend è sfavorevole per il Milan per la sua struttura. L’Inter con ogni probabilità batterà l’Empoli, sono convinto che vincerà e probabilmente senza fare neanche troppa fatica. E quindi i rossoneri si troveranno per due giorni secondi in classifica. E’ chiaro che ci sarà un gap di pressione che Pioli e calciatori dovranno gestire. In quelle 48 ore dovranno dimostrare a se stessi di meritarsi lo scudetto e di andarselo a prendere. L’esito della partita di domenica varrà lo scudetto, perché sarà l’ultimo snodo nel quale il Milan partirà totalmente sfavorito.

"Nel turno successivo la questione sarà molto più “equilibrata”, l’Inter andrà a Cagliari con una partita che gli avversari non potranno permettersi di perdere e il Milan giocherà la sua con l’Atalanta. L’ultima, invece, sarà una finale a distanza. Le ultime due partite non avranno tutta quella pressione, come in questa, per quello dico che il Milan si gioca l’80% delle sue possibilità. Se riuscirà a vincere a Verona, rispondendo ad una probabilissima vittoria dell’Inter due giorni prima, allora nelle ultime giornate potrà gestirsi quel jolly del pareggio, che è fondamentale. A quel punto, dal punto di vista ambientale e motivazionale, la situazione sarebbe completamente ribaltata. Vincendo a Verona darebbe un segnale al campionato di forza, carattere e voglia di andarsi a prendere lo scudetto. Ripeto: per come la vedo io, Verona-Milan avrà un peso gigantesco, come nessuna delle prossime gare potrà avere”.

Come hai trovato Pioli nelle ultime conferenze stampa? “Stefano lo trovo sempre lo stesso, e questa è la sua forza. Riesce sempre a tenere equilibrio e serenità di fondo sia nei momenti più complicati sia in quelli più rilassati. E’ la normalità, e lo dico con accezione estremamente positiva. Io l’ho visto lo stesso che nei momenti in cui il Milan stava dietro di 5 punti rassicurava dicendo che il campionato non era finito. Con la stessa maniera convincente che oggi gli fa dire che si può prendere il campionato. E’ la sua forza: la straordinaria normalità”.

Probabile formazione di domenica? “Siamo un po’ indietro ancora, manca qualche giorno. In condizioni normali la soluzione Bennacer-Tonali con Kessié trequartista potrebbe essere l’ideale. Anche perché l’algerino sappiamo che ha fatto fatica fisicamente nelle ultime settimane e un po’ si è visto in mezzo al campo. Oggi come oggi il ticket Tonali-Bennacer è fondamentale. Sono due giocatori che, anche se da fuori sembra che non si integrino così bene per struttura, hanno trovato un’alchimia e una sintonia eccezionali in questa stagione. Poi Kessié ha fatto una stagione al di sotto delle aspettative. Bennacer che torna nelle condizioni in cui l’abbiamo visto negli ultimi due mesi secondo me è un recupero fondamentale”. Le Top News di oggi sul Milan: RedBird sfida Investicorp, spunta nuova maglia e calciomercato

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di