Udinese, Marino: “Ripresa Serie A il 13 giugno? Follia, ecco perché”

ULTIME NEWS – Le dichiarazioni del dirigente dell’Udinese, Pierpaolo Marino, sulla ripresa della Serie A il prossimo 13 giugno. Ecco la sua posizione

di Giacomo Giuffrida, @GG_Giuffrida
Udinese ripresa Serie A Marino

ULTIME NEWS – La posizione di Pierpaolo Marino circa la ripresa del campionato di Serie A, prevista per il prossimo 13 giugno. La proposta sarebbe stata definita “una follia”, e spiega nel dettaglio il perché. Ecco le sue parole rilasciate dalle frequenze Radio 1 durante la rubrica “Domenica Sport”.

“Se venisse confermata la data del 13 giugno per la ripartenza del campionato sarebbe una vera e propria follia per i calciatori e le società. La nostra posizione è tornare a giocare in condizioni di sicurezza per la salute di giocatori e staff. Una ripresa dell’attività il 13 giugno, come votato dall’assemblea di Lega, creerebbe una gravissima problematica legata agli infortuni che si sta già riscontrando in Bundesliga”.

E proprio sul paragone Bundesliga-Serie A: “Il campionato tedesco è ripartito ieri dopo 7 settimane di allenamenti e si sono già infortunati seriamente diversi giocatori. La Serie A vorrebbe ripartire dopo 4 settimane non effettive di lavoro. Un’eventuale ripresa del campionato il 13 giugno, comporterà, quindi, un rischio infortuni elevatissimo”.

E peraltro, aggiunge Marino, “non sappiamo ancora se da domani ci si potrà allenare in gruppo o individualmente, in quanto le linee guida attuali non sono applicabili in pieno”. In tal senso ecco gli ultimi dettagli sulla ‘falsa ripresa’ di domani >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy