Stella Rossa-Milan, Galliani: “Spero nella vittoria dell’Europa League. Sulla nebbia…”

Adriano Galliani, ex amministratore delegato del Milan, ha parlato di Stella Rossa-Milan tra passato e presente. Ecco le dichiarazioni

di Renato Panno, @PannoRenato
Adriano Galliani AC Milan

Stella Rossa-Milan, parla Galliani

 

Adriano Galliani, ex amministratore delegato del Milan, ha parlato di Stella Rossa-Milan tra passato e presente. Ecco le dichiarazioni ai microfoni di ‘Sky Sport’:

Sul Monza

“Vogliamo andare in Serie A, abbiamo costruito la squadra per questo anche se il calcio non è una scienza esatta. Siamo secondi, ci sono ancora tante partite, perdere una gara ci può stare. Speriamo che il ko contro il Pisa sia stato solo un episodio”.

Sul Milan

“L’ultimo weekend è stato complicato per me tra Milan e Monza. Io tifoso per il Monza ovviamente, ma resto un grande tifoso del Milan. Il mio cuore è rimasto assolutamente rossonero. Non dobbiamo dimenticare quello che di bello ha fatto il Milan finora, non possiamo guardare solo l’ultima sconfitta. Finalmente avremo un derby di Milano tra due squadre che sono ai primi due posti”.

Sul derby

“Farò tre cose nel weekend: prima andrò a Verona per vedere il Monza, poi domenica alle 15 tiferò il Milan e infine andrò in treno a Roma in vista delle elezioni per la nomina del presidente federale di lunedì”.

Su Stella Rossa-Milan del 1988

“Tante volte mi sono chiesto che storia avrebbe avuto il Milan senza la nebbia di Belgrado nel 1988. Avremmo vinto tanto lo stesso, ma magari non così tanto. La storia del club rossonero sarebbe stata forse diversa”.

Sull’Europa League

“Speriamo che il Milan la possa vincere. Si è rafforzato, ha un organico importante e quindi mi auguro possa vincere. Belgrado mi ricorda il gol di Inzaghi nel 2006 e mi ricorda anche del 1988 quando riuscii con un aereo privato a far arrivare un medico in grado di rimettere in piedi Gullit per la seconda partita”.

Calciomercato Milan – Belotti, rinnovo difficile: Diavolo attento. VAI ALLA NOTIZIA >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy