Napoli-Milan, Cesari (ex arbitro): “Rigore su Bonaventura c’era, ma…”

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – L’ex arbitro Graziano Cesari, a ‘Pressing’ su Italia 1, ha parlato degli episodi in Napoli-Milan, del rigore su Bonaventura

di Giacomo Giuffrida, @GG_Giuffrida
Rigore Kessie Napoli Milan

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Il commento di Graziano Cesari, ex arbitro, nel corso di “Pressing” su Italia 1, dopo Napoli-Milan. Finisce 2-2 al San Paolo, con il Milan prima avanti (Theo Hernandez), poi rimontato da Di Lorenzo e Mertens. Pareggio finale con Franck Kessie su calcio di rigore, quest’ultimo molto contestato.

“Io credo che il rigore concesso al Milan sia incontestabile, Bonaventura controlla il pallone e Maksimovic lo tocca, credo che ci sia poco da dire. È assolutamente calcio di rigore”. Abbiamo qualche dubbio in più, in quanto c’è un tocco netto del pallone da parte di Maksimovic. Poi travolge Jack, quindi può starci il rigore. Il VAR non può intervenire, non essendo un chiaro errore. L’arbitro ha visto, ha giudicato, ha deciso.

E poi tira fuori un episodio a favore del Napoli, o presunto tale, con contatto Leao-Elmas: “A mio parere c’era un rigore per il Napoli per fallo di Leao su Elmas, non so perché l’arbitro non sia andato a rivederlo. Era sicuramente un’azione da andare a rivedere al VAR”. Non siamo affatto d’accordo con Cesari in questa occasione, in quanto Elmas si lancia prima addosso agli avversari, Leao compreso.

LE PAGELLE DI NAPOLI-MILAN >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy