Milan femminile, Dowie: “Vi racconto il mio momento più bello”

Natasha Dowie, calciatrice del Milan femminile, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di SempreMilan.com. Ecco cosa ha detto

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
Natasha Dowie Milan femminile

Milan femminile, l’intervista a Natasha Dowie

 

Natasha Dowie, calciatrice del Milan femminile, ha rilasciato un’intervista al portiere SempreMilan.com. Ecco cosa ha detto: “L’Italia? L’esperienza è molto impegnativa: la cultura diversa, la barriera linguistica e la pandemia. Tuttavia non sono mai stata una persona che ha scelto l’opzione facile”.

Sul rapporto con la Giacinti: “Non parlo un ottimo italiano e lei non parla molto l’inglese, quindi la comunicazione fuori dal campo è difficile.  Comunque, siamo entrambi qui al Milan per vincere. Entriamo in campo con la voglia di fare bene e aiutare la squadra a farlo, in ogni modo possibile”.

Su Ganz: “È stato un grande motivo per firmare con il Milan. È stato un grande centravanti. Ha uno stile molto diverso dagli altri allenatori con cui ho lavorato, ma sono sempre ricettiva e cerco di attuare ciò che mi chiede”.

Sull’idolo d’infanzia: “Non ho avuto un idolo sportivo. Ho guardato mio padre e mia madre come miei modelli. Ma mi piacevano molto Abby Wambach e Thierry Henry”.

Sul momento più bello finora:  ” Segnare una doppietta nel derby”.

Un saluto ai tifosi: “Speriamo di rivedere presto i tifosi negli stadi. Stiamo facendo il possibile per rendervi orgogliosi di noi. Speriamo di portare qualcosa a casa a fine anno…”.

Ibrahimovic vs Lukaku: lo svedese si è difeso ieri così. VAI ALLA NOTIZIA>>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy