Milan-Atalanta, Pioli: “Donnarumma, campionato speciale. Un grazie ai tifosi”

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Stefano Pioli, tecnico rossonero, ha parlato a ‘Milan TV’ al termine di Milan-Atalanta di ‘San Siro’. Ecco le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Intervista Pioli, dichiarazioni post partita Milan (Grafica)

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWSStefano Pioli, tecnico rossonero, ha parlato ai microfoni di ‘Milan TV‘ al termine di Milan-Atalanta, match della 36^ giornata di Serie A disputatosi a ‘San Siro‘. Queste le dichiarazioni di Pioli:

Sull’altra bella prestazione del Milan: “Una buonissima prestazione con un avversario difficile e intenso. Abbiamo messo qualità anche noi e abbiamo provato a vincere fino alla fine. Non posso che essere soddisfatto essendo la quinta partita in 12 giorni. Volevamo vincere per la classifica per raggiungere la Roma”.

Sull’ambiente perfetto a Milanello: “È la verità, c’è fiducia e positività. Sappiamo stare in campo e leggere bene le situazioni. Mancano due partite, ora recuperiamo un po’ e ci buttiamo nelle prossime partite per migliorare la nostra classifica. Poi penseremo alla prossima stagione”.

Su Gigio Donnarumma: “Non è una sorpresa una partita di questo livello, poi il rigore sicuramente rende speciale la prestazione. Sta facendo un campionato eccezionale. Deve essere ambizioso, il talento va allenato e lui lo sta facendo. Non sapevo fosse la prima da capitano, ha onorato la fascia e sono contentissimo per lui”.

Sul Milan del futuro: “Deve continuare così, dobbiamo dare continuità al nostro lavoro. Sappiamo cosa vogliamo e come stare campo, ci sarà continuità e dobbiamo sfruttarlo. Dal 6 gennaio ad oggi siamo secondi in classifica, ma questi punti non li avremo l’anno prossimo. Dovremo contare a quanti punti arriveremo dal quarto posto, sarà quello il gap su cui lavorare e migliorare”.

Sul gap colmato con le squadre davanti in classifica: “I risultato da gennaio ad ora ci dicono così, ma poi i campionati ripartono da zero. Poi dovremo avere una certa continuità, siamo il Milan e dobbiamo lavorare tanto e essere ambiziosi. Abbiamo giocatori forti e dobbiamo lavorare tanto per portare in alto questo club”.

Sull’affetto dei tifosi: “Non posso che ringraziarli. I social non fanno parte della mia vita, ma esco di casa e vedo gente. È bello vedere che c’è rispetto per il lavoro che abbiamo fatto, non vedo l’ora di poterli ringraziare con una prossima stagione all’altezza”.

PER LE PAGELLE DEI CALCIATORI ROSSONERI STILATE DALLA NOSTRA REDAZIONE AL TERMINE DEL MATCH, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy