Kjaer: “Infortunio alle spalle: lavoro per farmi trovare pronto”

Il difensore danese del Milan Simon Kjaer ha rilasciato una lunga intervista a Tuttosport: ecco le sue dichiarazioni tra presente, passato e futuro

di Alessio Roccio, @Roccio92
Simon Kjaer Milan

NEWS MILAN – Il difensore del Milan Simon Kjaer ha rilasciato una lunga intervista a Tuttosport: ecco le sue dichiarazioni tra presente, passato e futuro. Il centrale danese ha parlato anche dell’infortunio che lo aveva bloccato prima della sospensione del campionato: “”E’ solo un brutto ricordo. In realtà già al momento della sospensione del campionato ero praticamente pronto per rientrare. Così ho avuto ancora più tempo senza dover recuperare in fretta. E’ un periodo in cui ne ho approfittato per stare con la mia famiglia. Noi calciatori spesso siamo via, tra trasferte e ritiri. Questi giorni li ho così potuti trascorrere coi miei figli e con mia moglie. Le persone che ti vogliono bene ti danno sempre una mano, anche a fare bene il tuo lavoro. Mi hanno aiutato mentalmente a continuare a farmi sentire calciatore, anche senza andare tutti i giorni a Milanello”.

L’ex Siviglia e Atalanta ha descritto anche il suo allenamento che sta mantenendo nonostante la quarantena: “Mi alleno tutti i giorni, come da indicazioni e mi tengo in regola con il cibo, un altro aspetto importante da tenere sotto controllo nel momento in cui sei sempre a casa. Dopodiché, aspetto serenamente di poter tornare a giocare, mi sto ovviamente allenando per quello. Me senza mettere pressione a nessuno, senza stress. Quando sarà tutto a posto e in sicurezza, io mi farò trovare pronto. E’ difficile per tutti”. Nei giorni scorsi ha parlato anche Bennacer: per le sue parole CONTINUA A LEGGERE>>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓


0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy