Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

ITALIA

Italia, Mancini concreto: “Importante andare al Mondiale, non come”

Roberto Mancini (Commissario Tecnico Nazionale Italiana) durante Italia-Spagna 1-2, semifinale della Nations League | News (Getty Images)

Roberto Mancini, CT della Nazionale italiana, ha parlato a pochi minuti dal fischio d'inizio della partita decisiva contro l'Irlanda del Nord

Renato Panno

Roberto Mancini, CT della Nazionale italiana, ha parlato a pochi minuti dal fischio d'inizio della partita decisiva contro l'Irlanda del Nord. Queste le dichiarazioni ai microfoni di 'Rai Sport'.

Qual è stato il suo primo pensiero stamattina? "Che non vedo l'ora di giocare. Poi dopo il tempo non passa mai, che arrivi in fretta la partita".

Che partita si immagina? "E' una partita dura. La squadra che affrontiamo è difficile da battere in casa. Concede veramente poco perché difende molto bene, è una squadra molto fisica".

Pensava che dopo il trionfo degli Europei qualcosa avessimo pagato? "Ho sempre pensato che la Svizzera ci avrebbe reso la vita difficile, sin da quando c'è stato il sorteggio. Era un gruppo che doveva essere già concluso perché nelle due partite meritavamo ampiamente ma questo è il calcio. Bisogna essere capaci nei momenti di difficoltà di essere forti e sapere che abbiamo molte possibilità".

Barella come sta? "Barella è questo. E' un grande centrocampista, ha qualità e un cuore enorme. Stasera starà meglio che all'Olimpico".

Lei vorrà vincere o vincere con tanti gol. "Dobbiamo pensare a vincere. Poi se saremo così bravi faremo tanti gol".

Non sarà un'onta andare ai playoff? "Sarà importante andare al mondiale, come non sarà importante".

Quale sarà l'ultimo pensiero che si augura questa sera? "Spero sia una serata che concluderemo in aereo tutti molto felici". Le top news di oggi sul Milan: nuovo baby talento nel mirino, Leao rinnova?

tutte le notizie di