Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie A, Udinese-Milan

Deulofeu: “Ho fatto molto bene al Milan. Spero che vinca lo scudetto”

Gerard Deulofeu, ex rossonero e oggi attaccante dell'Udinese (getty images)

Gerard Deulofeu, ex rossonero, ha rilasciato delle dichiarazioni in vista di Udinese-Milan, gara in programma sabato sera

Enrico Ianuario

Gerard Deulofeu, attaccante dell'Udinese ed ex rossonero, affronterà il Milan sabato sera alla 'Dacia Arena'. Il classe 1994 ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di 'The Italian Football Podcast'. Queste le sue parole.

Sul Milan: "Apprezzo molto il tempo che ho trascorso a Milano perché ho fatto molto bene lì e mi sono davvero goduto la vita lì dentro e fuori dal campo. Questo fine settimana gioco contro di loro ed è sempre bello giocare contro di loro. Ma la mia mentalità è quella di vincere contro di loro e di segnare più gol che posso. Rispetto il Milan ma il mio obiettivo è la mia squadra".

Sulla gara tra Udinese e Milan: "Abbiamo le chiavi per giocare e vincere i tre punti e giocheremo con la mentalità di un leone. Non vediamo l'ora di giocare questa partita e vincere per i nostri tifosi".

Su Theo Hernandez: "Mi piace molto Theo. Ha un potenziale incredibile. Lo rispetto, come rispetto tutti i giocatori del Milan. Ma abbiamo le nostre chiavi per giocare questa partita e vincere questi tre punti e avremo la mentalità dei leoni in questa partita. Siamo davvero ansiosi di vincere questa partita per i nostri tifosi. Penso che Theo vincerebbe una gara tra di noi, di sicuro. Lui è davvero veloce. Vedremo sul campo, però!"

Su Donnarumma: "Guardandolo in allenamento quando aveva 16 anni e nelle partite quando ero al Milan, ho capito subito che era un mostro. Ho molto rispetto per lui ed è stato un piacere giocare con lui al Milan".

Su Ibrahimovic: "Zlatan è il grande esempio per i giocatori su come vivere una vita sana può farti raggiungere i tuoi obiettivi perché per giocare ancora a questa età non posso che avere rispetto per questo. Era al Barcellona quando io ero lì come giovane del Barca, a 14 o 15 anni. Era ed è un giocatore straordinario e cercheremo di batterlo questo sabato".

Sul Milan candidata allo scudetto: "La mia squadra preferita tra le pretendenti allo scudetto è sicuramente il Milan, perché ci ho giocato. Quindi spero che il Milan, dopo che lo avremo battuto questo sabato ovviamente, vinca lo scudetto in questa stagione".

tutte le notizie di