Coronavirus, Maldini: “Liverpool-Atletico a porte aperte? Una follia”

Paolo Maldini, direttore dell’area tecnica del Milan, nell’intervista rilasciata al “Corriere della Sera”, ha parlato dell’emergenza coronavirus

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
Emergenza Coronavirus - Covid-19

NEWS MILANPaolo Maldini, direttore dell’area tecnica del Milan, nell’intervista rilasciata al Corriere della Sera, ha parlato del coronavirus e della gestione dell’emergenza da parte del mondo del calcio.

“Il calcio doveva fermarsi prima. Già giocare a porte chiuse è una violenza, per i tifosi e per i calciatori. Giocare a porte aperte Liverpool-Atletico, con 4mila tifosi madrileni sugli spalti, quando già si sapeva che Madrid era un focolaio, è stata una follia – sottolinea Maldini -. Quando si è giocata Atalanta-Valencia l’allarme non era ancora scattato, ma ora sappiamo che quella serata è una delle cause del focolaio di Bergamo”. Intanto dell’emergenza coronavirus ha parlato anche un grandissimo ex attaccante del Milan, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy