Coronavirus – Ceferin: “Competizioni da concludere entro il 3 agosto”

Aleksander Ceferin, Presidente dell’UEFA, ha rilasciato nuove dichiarazioni circa la ripresa di campionati e coppe europee post-coronavirus. Fissata la data

di Giacomo Giuffrida, @GG_Giuffrida
Aleksander Ceferin UEFA

ULTIME NEWS – Il Presidente dell’UEFA Aleksander Ceferin non esclude che il calcio questa stagione possa essersi definitivamente concluso, causa coronavirus: “Esiste la possibilità che non si ricominci a giocare, dipenderà dai governi“. Queste le dichiarazioni ai microfoni della tv tedesca ZDF.

Poi fissa la data limite per chiudere campionati e coppe di questa stagione: “È necessario che il 3 agosto sia la Champions che l’Europa League siano terminati. Stiamo vivendo una situazione straordinaria e dobbiamo essere flessibili, le coppe europee potrebbero giocare nelle stesse date delle competizioni nazionali, anche alla stessa ora. Abbiamo piani diversi per ricominciare l’attività a maggio, giugno o luglio, ma se le autorità non lo permetteranno non lo faremo, la salute verrà sempre prima di tutto. Dipenderà dal governo di ciascun Paese membro”.

Con che formula Ceferin intende chiudere campionati e coppe entro il 3 agosto?: “Il formato non sarà un problema, possiamo giocare col sistema attuale o con nuove formule, con partite secche in campo neutro o sorteggiando chi gioca in casa. ‘Final eight’ o ‘final four’ sono anche possibili, possibilmente a porte chiuse ma con le televisioni presenti”.

Il Milan però a livello dirigenziale, a prescindere da tutto, farebbe meglio a pensare già alla prossima stagione. A programmare idee sul mercato e non solo. Ecco l’11 che abbiamo ipotizzato con Luciano Spalletti in panchina >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy