CONI, Malagò: “La Serie A ripartirà il 13 giugno al 99,9%”

SERIE A NEWS – Giovanni Malagò, Presidente del CONI, ha parlato alla trasmissione ‘Non è un Paese per giovani’ in onda sulle frequenze di ‘Rai Radio 2’

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Giovanni Malagò CONI

SERIE A NEWSGiovanni Malagò, Presidente del CONI, ha parlato alla trasmissione ‘Non è un Paese per giovani‘ in onda sulle frequenze di ‘Rai Radio 2‘ e ha dichiarato: “Al 99,9 % il campionato di Serie A riparte il 13 giugno“.

Poi Malagò ha proseguito: “L’1% dipende da eventuali contagi? Credo di sì, si sta facendo di tutto per ricominciare, per mettere il sistema in condizione di ripartire. Poi se mi chiedete quante chances ci sono che, una volta ripartito, il campionato finisca bisogna avere la palla di vetro, questa è la mia opinione. Il vero rischio è che la Serie A secondo me è che in Germania e in Inghilterra hanno già fatto accordi con broadcasters e calciatori nel caso in cui non si concluda, in Italia invece mi sembra che l’obiettivo unico sia quello di cominciare. Servono alternative, altrimenti si rischia di compromettere una situazione già complessa”.

Quindi, il Presidente del CONI ha incalzato: “Atleta positivo va considerato come se fosse un ‘infortunato’ o serve la quarantena per tutti? Il punto è questo. Noi abbiamo recepito direttiva che individua in un percorso di coinvolgimento generale e non di creare una quarantena individuale. Ma questo è un tema che riguarda il Comitato Tecnico-Scientifico, con cui io non ho mai interloquito perché lo deve fare giustamente il Governo“.

Malagò ha poi concluso: “Non so perché hanno preso questa decisione, mi dicono sia una decisione che possa anche essere rivista, ma non voglio aggiungere considerazioni. Quello che è sicuro è che sono persone serie e che probabilmente, tra una situazione più restrittiva e una più lasca, hanno voluto dare indicazione per tutela al sistema paese. Questa lotta tra alcuni medici e il Comitato Tecnico-Scientifico non ci appassiona”. INTANTO EMERGONO NOVITÀ POSITIVE SULLA REALIZZAZIONE DEL NUOVO STADIO DI MILANO >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy