Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

CALCIO NEWS

Cassano: “Ancelotti? Sono coerente con me stesso: ha un gran cu*o”

Antonio Cassano, ex calciatore del Milan, è ritornato a parlare della fortuna di Carlo Ancelotti e del suo Real Madrid in Champions League

Renato Panno

Antonio Cassano è ritornato a parlare della fortuna di Carlo Ancelotti. Già nei giorni scorsi, in occasione della gara d'andata contro il Manchester City in Champions League, l'ex calciatore del Milan ha sottolineato la poca meritocrazia dell'allenatore e un fattore C non indifferente. Cassano non cambia idea e analizza così la partita attraverso le sue stories Instagram.

"Tiri in porta fino all’89°, zero, senza se e senza ma. Vince 1-0 il City, clamorosa occasione di Grealish sulla linea di porta e il Real si salva, poi miracolo di Courtois con i tacchetti , ma soprattutto ancora due occasioni clamorose e poi all’89° succede quello che deve succedere. La magia del Bernabeu, cross anomalo di Camavinga, gran palla di Benzema e Rodrygo fa 1-1. Al 91’ mette ancora lo zampino Rodrygo".

"In che senso? Cross di Carvajal, spizzicata due metri più avanti a lui di Asensio, si trova la palla di testa e fa 2-1. Poi supplementari, fa gol Benzema. In tutto questo Real Madrid è il Real Madrid senza se e senza ma, la magia del Bernabeu la conosciamo tutti e io in particolare la conosco. Poi ragazzi fra andata e ritorno hanno subito oltre 20 occasioni clamorose".

Ecco la chiosa su Ancelotti: "Ehh non avrà cu*o, non avrà sedere ma qualcosa sulla testa di Ancelotti gira. Bravo che è andato in finale però l’idea mia è che la coerenza mi contraddistingue. Un dato di fatto è che tutti dicono: grande merito di Ancelotti. Mah… io dico gran cu*o e continuerò a dirlo perché son coerente con me stesso". Le Top News di oggi sul Milan: RedBird sfida Investicorp, spunta nuova maglia e calciomercato

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di