Calhanoglu: “Punizioni? Difficile togliere la palla a Ibrahimovic…”

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Hakan Calhanoglu, centrocampista offensivo del Milan, ha parlato del suo rapporto con le punizioni. E il retroscena su Ibra…

di Renato Panno, @PannoRenato
Hakan Calhanoglu Milan

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Hakan Calhanoglu, centrocampista offensivo del Milan, ha parlato del suo rapporto con le punizioni ai microfoni di ‘Goal’. Un retroscena anche su Zlatan Ibrahimovic e Jesus Suso: “L’allenatore decide chi le batte. Quando ero a Leverkusen, il mio allenatore decise di affidarle solo a me. Se qualcuno si avvicinava alla palla, si arrabbiava. Sapeva che mi sento meglio quando sono solo sul pallone, così posso concentrarmi di più. Qui avevo Suso e ora Zlatan, a lui è difficile togliere la palla… (ride, ndr). Voglio segnare su punizione e so che posso farcela. Se rimango solo, la fiducia in me è più forte. Quando tiro i calci di punizione, voglio rimanere da solo sulla palla e posso decidere cosa fare. Quando c’è qualcun altro, allora ci sono altre idee. Piccole cose ma per me fa la differenza”.

Ti sei perso la sua intervista integrale? LEGGI QUI PER RECUPERARLA >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy