Buffon e il record: “Prima non mi toccava, ora sono felicissimo”

ULTIME NEWS – Al termine della gara vinta 4-1 contro il Torino, Gigi Buffon è intervenuto a Sky Sport per parlare del record di presenze in Serie A

di Alessio Roccio, @Roccio92
Gianluigi Buffon Juventus

ULTIME NEWS – Al termine della gara vinta 4-1 contro il Torino, Gigi Buffon è intervenuto a Sky Sport per parlare del record di presenze in Serie A: “Aver aspettato per battere questo record non era un grande problema. Ora ci stiamo giocando tanto, è un momento delicato e la vera pressione che sentivo era solo sulla gara. Ora che è finita sono felicissimo, ma prima non mi toccava”.

Sul Buffon esordiente: “Era un giocatore molto più spensierato. Avevo tantissimi sogni, alcuni grandiosi, e sulla spinta di quell’approccio alla vita di non volermi mai accontentare sono arrivato qui. Battere il record di presenze con la Juve di Del Piero non è uno dei miei obiettivi, non gioco per questi motivi qui perché due anni fa avevo praticamente smesso: poi è arrivato il PSG e il rientro qui e lo stare bene. Mi accorgo che se ho le motivazioni giuste, qualche partita la posso fare senza problemi dando ottime risposte”.

Sul rinnovo: “Almeno fino a 43 anni ci siamo, ma da quando ho compiuto 40 anni ragiono mese dopo mese, è la cosa migliore anche per fare valutazioni personali. Finché le motivazioni e la forma sono alti è giusto continuare a giocare, perché nulla mi rende più felice di giocare certe partite”.

ANTONINI ELOGIA ACERBI E QUELLA PARENTESI AL MILAN.. CONTINUA A LEGGERE>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy