Giampaolo a DAZN: “Il Milan c’è stato. Differenza d’esperienza. Bene Leao”

Giampaolo a DAZN: “Il Milan c’è stato. Differenza d’esperienza. Bene Leao”

Dopo il Derby di questa sera, l’allenatore rossonero Giampaolo ha parlato della sfida. Ecco tutte le sue dichiarazioni a poco dalla fine.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

ULTIME MILAN – È finito il Derby. Al termine della sfida tra Milan e Inter, ai microfoni di DAZN, ha parlato l’allenatore rossonero Marco Giampaolo. Ecco tutte le sue dichiarazioni: “La mia analisi della partita è che abbiamo iniziato con qualche titubanza di troppo, poi ci siamo assestati e c’è stato equilibrio. Loro hanno di più sul piano del vissuto, come esperienza. Però abbiamo anche colmato quella distanza. Il gol ha rotto l’equilibrio, poi ci siamo disuniti e siamo stati disordinati. Quella è una reazione emotiva ed è l’unica cosa che mi è piaciuta meno. Però il Milan c’è stato, con una piccola differenza di vissuto, che però eravamo riusciti a colmare. La reazione al gol è stata disordinata ed emotiva, con giocatori in zone non di loro competenza. Poi la squadra non ha fatto male. Giocando così, stando alti, qualche rischio lo dobbiamo correre. Ma è una scelta che devi fare. Aspettando l’avversaro e facendo fare le fasce a Suso e Leao sarebbe stato un dispendio di energie inutili. Abbiamo subito pochissimi cambi finchè non ci siamo disuniti. La reazione deve essere matura, di una squadra che sa gestire la difficoltà. Leao mi è piaciuto, è agile e ha numeri. Ho pensato di farlo giocare perchè l’Inter difende con 3 difensori e ha un bel passo, deve imparare a fare la partita. Godin contro di lui fa parte del vissuto e dell’esperienza. Però Leao non è timido”.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy