Milan TV – Giampaolo: “Avevo chiesto di essere squadra e di avere orgoglio”

Milan TV – Giampaolo: “Avevo chiesto di essere squadra e di avere orgoglio”

Marco Giampaolo, tecnico rossonero, ha parlato ai microfoni di ‘Milan TV’, al termine del match Genoa-Milan di ‘Marassi’: ecco le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILANMarco Giampaolo, tecnico rossonero, ha parlato ai microfoni di ‘Milan TV‘, al termine del match Genoa-Milan di ‘Marassi‘. Queste le dichiarazioni di Giampaolo:

Sulla reazione del Milan: “Bisognava rispondere attraverso un atteggiamento di unità e compattezza, sapendo anche soffrire. Ai ragazzi ho chiesto di essere squadra, di avere orgoglio, si può perdere nel risultato ma non nella dignità e nell’orgoglio. Aspetto la crescita del collettivo e una condizione mentale migliore, ma la risposta da dare oggi era questa, mi interessava valutare lo spirito di sacrificio dentro la partita”.

Sulle sue parole nell’intervallo: “Non bisogna mai mostrare il sangue agli squali. Testa alta e reagire, gli uomini migliori escono nelle difficoltà. Eravamo sotterrati, ennesima mazzata sulla testa dei calciatori ma sono stati molto bravi, straordinari”.

Sullo spirito collettivo: “Il pensiero del collettivo è sempre l’aspetto più importante, sono da sempre orientato a pensare alla squadra nel suo insieme. Le qualità individuali possono arricchire lo spirito di squadra, ti salvi solo con quello. I ragazzi sono stati bravi, mi complimento con loro”.

Sulla gioia al 90′: “Sono lucido e razionale, cerco di stabilire un rapporto cerebrale con i miei giocatori. Urlo poco e gestisco le mie emozioni in questo modo, bisogna essere sempre se stessi”. Per le pagelle della sfida dello stadio ‘Luigi Ferraris‘ di Genova tra Genoa e Milan, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy