PM – Gazidis: “Milan, percorso non facile: abbiamo salvato il club dalla Serie D”

PM – Gazidis: “Milan, percorso non facile: abbiamo salvato il club dalla Serie D”

Ivan Gazidis, amministratore delegato del Milan, presente alla conferenza stampa di presentazione di Stefano Pioli: “Faremo errori, ma li correggeremo”

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILANIvan Gazidis, amministratore delegato del Milan, presente alla conferenza stampa di presentazione del nuovo tecnico rossonero, Stefano Pioli, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

“Prima di tutto vorrei ringraziare Marco Giampaolo e il suo staff: è un’ottima persona e allenatore e avrà successo da un’altra parte, gli auguriamo il meglio. Non è stata una decisione facile ma condivisa da tutti mettendo la squadra sopra il resto. Condividiamo la frustrazione dei tifosi: il Milan ha sofferto gli ultimi anni e sentono che le difficoltà del Milan potrebbero non finire”, ha esordito Gazidis.

“Il percorso non è facile: siamo di fronte ad una realtà più facile da ignorare ma che non può essere ignorata. Abbiamo ereditato un club che avrebbe dovuto finire in Serie D, lo abbiamo salvato dall’insolvenza e stiamo lavorando con professionismo e cuore per portare questo club dove deve essere e su un percorso positivo – ha incalzato Gazidis -. Abbiamo ereditato grossi debiti che ci hanno portato all’esclusione dall’Europa. Il percorso è difficile e ci vorrà un po’ di tempo. Faremo errori, probabilmente, ma voglio rassicurare i tifosi che siamo determinati nell’obiettivo di portare il club nella posizione dove deve stare come un club moderno che guarda al futuro e che compete ai massimi livelli”.

“Faremo errori ma li correggeremo: lo scopo di quest’ambizione è nella volontà della nostra proprietà di investire 1 miliardo e 200 milioni per il nuovo stadio – ha proseguito quindi l’A.D. sudafricano -. Investire in nuovi giocatori e competere come una squadra globale. Zvonimir Boban, Paolo Maldini e Ricky Massara sono qui con me e anche loro sanno che questo percorso è difficile ma ho voluto persone che conoscono il calcio e sanno cosa significa combattere per essere migliori e amano questo club. Troveremo la nostra strada e le decisioni le prenderemo insieme”.

“Abbiamo una rosa che lo scorso anno per poco non si è qualificata per la Champions League – ha continuano Gazidis -. E’ la miglior conclusione degli ultimi anni ma sappiamo che non è abbastanza per questo club. Abbiamo migliorato la rosa quest’estate e siamo i sesti che hanno speso di più in Europa ed i fans vedranno questi progressi. Siamo a sei punti dalla Champions League e abbiamo deciso di prendere la strada adesso per combattere e riprendere il timone. Con quello in mente abbiamo deciso di portare un nuovo allenatore di esperienza che siamo sicuri possa migliorare noi ed i giocatori. Do il benvenuto a Stefano Pioli”.

“Non vediamo l’ora di iniziare questo viaggio insieme con ottimismo con una squadra che vale la pena di supportare e speriamo che possiamo diventare un’ottima squadra – ha concluso Gazidis -. Sono qui, ho ascoltato le domande e in futuro voglio comunicare di più. Abbiamo una grande visione e voglio convincere voi e i tifosi”. Per le dichiarazioni di tutti i protagonisti nella conferenza di ‘Casa Milan‘, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy