Flamengo, Gabigol: “Jorge Jesus mi ha cambiato la vita”

Flamengo, Gabigol: “Jorge Jesus mi ha cambiato la vita”

Gabriel Barbosa, in arte Gabigol, punto di forza del Flamengo campione in Copa Libertadores: “Ho passato momenti difficili, ma non mi sono arreso”

di Daniele Triolo, @danieletriolo

NEWS DALL’ESTERO – Lo scorso 23 novembre, con una doppietta ‘last minute‘, ha ribaltato il River Plate, grande favorito, e consegnato al suo Flamengo la vittoria della Copa Libertadores: oggi Gabriel Barbosa, in arte Gabigol, centravanti brasiliano classe 1996 di proprietà dell’Inter ma in trattativa per una permanenza a titolo definitivo nella fila del ‘Mengão‘, ha parlato ai microfoni del quotidiano portoghese ‘A Bola‘.

“Non rimpiango le scelte che ho fatto, perché le ho fatte in maniera consapevole, insieme alla mia famiglia – ha detto Gabigol -. Come ho detto in passato, alcune cose non sono andate come volevo negli ultimi anni. Ma non mi sono mai arreso, non ho mai chinato la testa, perché sapevo che la svolta sarebbe arrivata”.

Jorge Jesus (tecnico portoghese del Flamengo, n.d.r.) ha avuto molta fiducia in me, ha chiarito che credeva nel mio potenziale. Parliamo sempre, dal primo giorno. Questo è stato fondamentale per la mia crescita e insieme di quella di tutti i giocatori del nostro gruppo – ha concluso Gabigol -. Ho lavorato con grandi allenatori che mi hanno aiutato molto a plasmare la mia carriera, come atleta, come persona. Ma credo che lui mi abbia reinventato. Ora sono un altro giocatore: tecnicamente, fisicamente e anche tatticamente. Jesus mi ha dato una visione diversa di tutto. Sono così grato a lui, mi ha davvero cambiato la vita”.

Intanto, sul fronte Milan, si parla sempre di un innesto in difesa per la sessione invernale di calciomercato: per le ultime, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter/// Instagram/// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy