Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN NEWS

Cosmi: “Maldini e Massara avevano capito le potenzialità di Messias”

MADRID, SPAIN - NOVEMBER 24: Junior Messias of AC Milan warms up before the UEFA Champions League group B match between Atletico Madrid and AC Milan at Wanda Metropolitano on November 24, 2021 in Madrid, Spain. (Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Serse Cosmi, noto allenatore, ha svelato ai microfoni di 'pianetamilan.it' un retroscena di mercato che riguarda Junior Messias

Enrico Ianuario

Intervenuto in esclusiva ai microfoni di 'pianetamilan.it', Serse Cosmi ha parlato di Junior Messias e dei dirigenti rossoneri Maldini e Massara.

"Messias ha giocato neanche una partita per intero. E' stato infortunato e leggevo delle critiche assurde. Le critiche si fanno quando il giocatore gioca e non si esprime, ma se non ha mai giocato non riuscivo a capire le critiche. Mi dispiace perché in questa prima parte di stagione lui avrebbe potuto sfruttare le sue possibilità in virtù anche di diverse defezioni come l'indisponibilità di Brahim Diaz. Poteva essere una situazione che poteva avere dei vantaggi per lui, invece si trovava fuori e non ha potuto dimostrare il suo valore. In ogni caso i complimenti vanno fatti a Massara e Maldini. Gli artefici di questo Milan, oltre a Pioli, sono anche loro due. La scelta di Messias è stata 'contro corrente', loro però si sono basati su fatti reali. Conosco bene Massara e Maldini, quando volevano prenderlo mi chiamarono. Avevano capito le sue potenzialità e hanno messo la faccia. I veri artefici sono loro, un po' come Vrenna e Ursino che lo portano al Crotone prima in Serie B e poi in Serie A. Altrimenti va a finire che i meriti se li prendono gli altri, ma alla fine chi mette la faccia è la società".

tutte le notizie di