ESCLUSIVA MILAN – Raimondi: “Paquetà deve incidere maggiormente. Pioli porta calma”

ESCLUSIVA MILAN – Raimondi: “Paquetà deve incidere maggiormente. Pioli porta calma”

Intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni, il giornalista di SportMediaset Claudio Raimondi ha parlato di Giampaolo, di Pioli e di Paquetà

di Alessio Roccio, @Roccio92

VIDEO MILAN – Intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni, il giornalista di SportMediaset Claudio Raimondi ha parlato di Giampaolo, di Pioli e di Paquetà.

Su Giampaolo, cosa non è andato: “A mio modo di vedere la comunicazione e il linguaggio, troppo pretenzioso il calcio di Giampaolo. Venivano da una gestione di Gattuso più istintiva e legata a movimenti semplici. Questa rivoluzione aveva bisogno di tempo che al Milan non ce n’è. Prestazioni non all’altezza e non da Milan. C’era anche uno scollamento nella dirigenza tra l’espressione di gioco che avrebbe voluto il tecnico e il desiderio della dirigenza”.

Pioli uomo giusto? “Non lo so, ma porta calma e praticità. Meno tattica e più giocate. I giocatori non sopportano gli allenamenti con poca palla e tanti automatismi da imparare. Nell’ultima conferenza prima di Genova ci aveva detto Giampaolo che era un problema di testa, evidentemente bisogna liberare e sciogliere la tensione nervosa. Credo che serva più semplicità e tornare alle origini”.

Su Paquetà, lo vedremo sui suoi livelli? ” Quali? (ride ndr). Credo che ancora non abbiamo visto molto di lui, lo voglio vedere meglio. Per ora ha fatto vedere qualcosina con poca continuità, vorrei che incida maggiormente in questo progetto e poi voglio capire una volta per tutte quale è il suo ruolo. Lui con Giampaolo è stato chiaro che voleva fare il trequartista, poi venne rimesso mezzala ma non credo sia la sua posizione. Cerchiamo di capire dove giocherà e poi daremo delle valutazioni”.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy