D’AMICO: “Brocchi non è pronto, al Milan serve un allenatore importante”

D’Amico, procuratore, ha parlato del possibile salto di Brocchi dalla Primavera alla prima squadra

di Gianluca Raspatelli
Cristian Brocchi Milan

Andrea D’Amico, uno dei più importanti procuratori italiani, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di calciomercato.com. In questa intervista ha parlato anche del Milan.

Ecco le sue parole sulla possibilità che Cristian Brocchi prenda il posto di Sinisa Mihajlovic: “Sarei contento per lui. Se però penso al Milan, e al progetto Milan, penso ad un allenatore che abbia già un certo grado di esperienza, che sappia già gestire lo spogliatoio e la testa dei giocatori. Ci sono allenatori innovatori, che sono stati visionari, come Sacchi e Guardiola. Poi ci sono degli allenatori che sono grandi gestori, come Ancelotti e Mourinho, che sanno come trattare i campioni e come gestire il carattere dei giocatori, anche quelli che non giocano. Io al Milan vedo un allenatore importante, che abbia carisma e autorevolezza. Auguro a Brocchi di vivere quest’esperienza, ma il rischio è di essere bruciato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy